15 gennaio 2021

Cronaca

7 e 8 dicembre, Immacolata con pioggia e neve

Un nuovo ciclone che irromperà sull'Italia portando piogge battenti e nevicate già da lunedì 7

|

|

maltempo sul ponte dell'immacolata

ITALIA - Il nostro Paese si ritrova continuamente ostaggio di correnti fredde ed instabili come non si vedeva ormai da tanto tempo. E questo trend, spiegano gli esperti di IlMeteo.it, è destinato a proseguire anche nel corso della prossima settimana, quando dovremo fare i conti con un nuovo ciclone che irromperà sull'Italia portando piogge battenti e nevicate già da lunedì 7 e per la festa dell'Immacolata. Tornerà poi l'alta pressione a garantire una tregua? Cerchiamo di scoprirlo analizzando tutti i dettagli per capire quello che ci aspetta su precipitazioni e temperature.

Secondo gli ultimi aggiornamenti a disposizione degli esperti, la nuova settimana sarà condizionata da fredde correnti in discesa dal Nord Europa in grado di pilotare perturbazioni a più riprese fin sul nostro Paese. Già da lunedì 7 ci aspettiamo tante precipitazioni in particolare al Nord, con nevicate fin verso i 500 metri di quota, e sulle regioni tirreniche. Entro sera poi peggiorerà anche su Sardegna e Sicilia occidentale dove ci aspettiamo i rovesci più intensi.

IMMACOLATA. La giornata festiva di martedì 8 dicembre sarà caratterizzata da un'ondata di maltempo a causa della formazione di un pericoloso ciclone sul mar Mediterraneo continuamente alimentato da fredde ed instabili correnti di aria Polare-marittima. Piogge intense e nubifragi bagneranno in particolare il Centro Nord e le due Isole Maggiori. Dal pomeriggio il peggioramento si estenderà anche al Sud con piogge via via più diffuse anche sotto forma temporalesca. Attenzione perché visto l'aria fredda in ingresso tornerà anche la neve con fiocchi fin verso i 400 metri di quota tra Piemonte e Lombardia ed oltre i 700 su Alpi e Prealpi orientali. Soffieranno inoltre fortissimi venti dai quadranti meridionali specie sulle due Isole Maggiori, settori tirrenici, ionici e adriatici con raffiche ad oltre 60/70 km/h.

Poche novità anche per mercoledì 9, continueremo infatti a subire gli effetti di una circolazione depressionaria con la possibilità di nuove precipitazioni su buona parte dell'Italia. Poi da giovedì 10, a parte le ultime piogge al Sud, le condizioni meteo sono previste in graduale miglioramento con il ritorno dell'alta pressione che garantirà maggiori spazi soleggiati a partire dai quadranti occidentali almeno fino al weekend successivo.
 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×