15 luglio 2020

Italia

Non dichiara redditi, sequestro 1,7 mln
Non dichiara redditi, sequestro 1,7 mln

Non dichiara redditi, sequestro 1,7 mln

Finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza hanno eseguito il sequestro preventivo per equivalente di beni fino a concorrenza delle imposte evase di circa 1,7 milioni di euro nei confronti di una ditta individuale con sede a Schio

'Ndrangheta: 8 arresti, cosca puntava ai fondi per il Covid
'Ndrangheta: 8 arresti, cosca puntava ai fondi per il Covid

'Ndrangheta: 8 arresti, cosca puntava ai fondi per il Covid

Ha ottenuto 45mila euro di contributi a fondo perduto per l'emergenza Covid una delle società intestate a prestanome e gestite da Francesco Maida, collegato al clan della 'ndrangheta capeggiato da Lino Greco di San Mauro Marchesato, provincia di Crotone.

  Mano nella mano contro ogni odio e violenza: il gesto storico di Mattarella e Pahor Fiori alla foiba di Baso
  Mano nella mano contro ogni odio e violenza: il gesto storico di Mattarella e Pahor Fiori alla foiba di Baso

Fiori alla foiba di Basovizza dal presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e dal capo dello stato sloveno Borut Pahor che si tono tenuti per mano

Mano nella mano contro ogni odio e violenza: il gesto storico di Mattarella e Pahor

| Ingrid Feltrin Jefwa |

TRIESTE – Un gesto senza precedenti e dal significato potente quello del presidente della Repubblica Sergio Mattarella e dal suo collega sloveno Borut Pahor

Galli:
Galli:

Galli: "Virus corre grazie a superdiffusori"

"In questa pandemia sembra sempre più evidente il ruolo dei super diffusori (anche asintomatici) che rende più facile la permanenza del virus e la sua possibilità di circolazione".

Verso proroga stato emergenza, ipotesi 31 ottobre
Verso proroga stato emergenza, ipotesi 31 ottobre

Verso proroga stato emergenza, ipotesi 31 ottobre

Il governo starebbe pensando di prorogare lo stato di emergenza da Covid 19 al 31 ottobre, anziché a fine anno. Si tratterebbe solo di un'ipotesi allo studio con i pro e i contro tutti da valutare.

Discoteche, fiere e congressi chiusi fino al 31 luglio
Discoteche, fiere e congressi chiusi fino al 31 luglio

Il nuovo dpcm verrà presentato martedì

Discoteche, fiere e congressi chiusi fino al 31 luglio

Le porte di discoteche, fiere e congressi restano ancora serrate a causa della pandemia di Covid-19: per l'apertura dovranno attendere ancora, almeno fino al 31 luglio.

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×