18 ottobre 2021

Treviso

Lo vedono vicino alle auto in sosta e chiamano il 113: arrestato

Il moldavo di 30 anni stava probabilmente rubando qualcosa. Trovato in possesso di sfollagente e cacciavite

|

|

TREVISO – Un moldavo di 30 anni è stato arrestato dalla polizia per porto abusivo d’oggetti atti ad offendere. Era stato notato poco dopo le 20 di ieri sera da un residente in via Pisa, mentre armeggiava vicino a delle auto parcheggiate lungo la strada.

Resosi conto dell’arrivo della polizia, si è dato alla fuga e, mentre cercava di scavalcare una recinzione, si ferito ad una gamba.

 

Stando ai riscontri della polizia, è chiaro che si stava accingendo a compiere dei furti: poco distante è stato recuperato un cacciavite che aveva perso ed è stato trovato in possesso anche di uno sfollagente. Per questo sono scattate le manette.

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

immagine della news

15/04/2021

Arrestato in Cambogia dopo 4 anni di latitanza

L’uomo, originario del coneglianese ma residente in Friuli-Venezia Giulia, è stato arrestato grazie all’azione congiunta delle forze di polizia italiane e cambogiane

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×