18/06/2024pioggia e schiarite

19/06/2024velature lievi

20/06/2024poco nuvoloso

18 giugno 2024

Nord-Est

Schianto tra tre auto in autostrada: A4 bloccata

Sulla carreggiata anche l'elicottero

|

|

Schianto tra tre auto in autostrada: A4 bloccata

VENEZIA - Attorno alle ore 11.15 di oggi, domenica 12 maggio, tre auto sono state coinvolte in un tamponamento lungo la A4, al km 373 est (direzione Trieste), subito dopo l'area di servizio di Arino Est. Ferita in modo grave una persona, per cui si è reso necessario il trasporto in elisoccorso all'ospedale. L'elicottero del Suem, dopo aver calato il medico, è stato fatto atterrare in carreggiata per facilitare il recupero del ferito, occupante una delle tre vetture coinvolte, una delle quali finita rovesciata sulla fiancata. Per questo motivo è stato necessario bloccare temporaneamente il traffico, su entrambe le carreggiate, fino al decollo dell’aeromobile: inevitabili le code che hanno raggiunto, in carreggiata est, i 5 chilometri.

Sul posto, oltre alla Polizia Stradale di Venezia , i vigili del fuoco e i mezzi del 118, sono intervenuti gli ausiliari della viabilità di Concessioni Autostradali Venete, coordinati dal centro operativo di Mestre, per le operazioni di assistenza, gestione della viabilità, con il traffico incanalato su una sola corsia e presegnalazione delle code.

Da segnalare che l’incidente, le cui cause sono al vaglio della Polstrada, si è verificato in una fase in cui non si stavano verificano code né rallentamenti in quel tratto, nonostante la chiusura, poco dopo, del Passante di Mestre, che proseguirà (solo in direzione Trieste) fino a domattina all’alba.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

18/03/2024

A4, nuova area di servizio a Roncade

Sostituirà la 'Calstorta' a Cessalto: ottenuta la concessione per l'installazione di un nuovo impianto carburanti e servizi lungo l'autostrada

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×