19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Esteri

Pugile professionista interviene con calci e pugni per difendere donna maltrattata

È sceso dalle sedie e ha affrontato fisicamente il molestatore, mettendolo rapidamente al tappeto

|

|

Pugile professionista interviene con calci e pugni per difendere donna maltrattata

SPAGNA - Una scena degna di un film d'azione ha scosso il cinema Odeon di León, in Spagna, quando il pugile professionista Antonio Barrul è intervenuto per difendere una donna e una bambina dall'aggressione del loro compagno.

La situazione è esplosa durante la proiezione del film "Garfield", quando Barrul ha assistito agli atti di maltrattamento da parte di un uomo nei confronti della sua compagna e della bambina. Gli insulti e le violenze hanno scatenato l'ira dello spettatore, che ha cercato di calmare l'aggressore prima di essere pesantemente insultato.

Senza esitazione, Barrul è sceso dalle sedie e ha affrontato fisicamente il molestatore, mettendolo rapidamente al tappeto con una serie di pugni e ginocchiate. Nonostante la sua reazione decisa, Barrul si è successivamente scusato con gli spettatori per la violenza della situazione.

LA SPIEGAZIONE DEL PUGILE

La Federazione di Pugilato Castigliana ha difeso il gesto del pugile, elogiando il suo coraggio nell'affrontare una situazione così complicata per difendere una donna in difficoltà. Tuttavia, Barrul rischia conseguenze a livello penale, poiché essere un pugile e partecipare a un'aggressione rappresenta un'aggravante per "abuso di superiorità" secondo il codice spagnolo.

L'incidente ha generato un acceso dibattito sul ruolo dei cittadini nel fermare la violenza domestica e sull'opportunità di intervenire direttamente in situazioni pericolose.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

immagine della news

31/10/2023

Smutandati alla mostra (Video)

Ammirare i Bronzi di Riace senza vestiti? Pensato, fatto. Succede al Museo di Archeologia catalano di Barcellona, dove i visitatori hanno ammirato le foto dei Bronzi svestiti come loro (infradito a parte)

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×