23/06/2024molto nuvoloso

24/06/2024nubi sparse

25/06/2024pioggia debole e schiarite

23 giugno 2024

Treviso

Maserada piange Paolo Prete, volontario Auser e nonno vigile

64 anni, era molto conosciuto per aver lavorato a lungo come impiegato in diverse filiali trevigiane di alcuni istituti di credito

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Paolo Prete

MASERADA SUL PIAVE - Grave lutto a Maserada sul Piave per la scomparsa di Paolo Prete, morto mercoledì 20 dicembre per una grave malattia contro cui combatteva dallo scorso maggio. Aveva 64 anni, volontario alla vigilanza scolastica, socio dell’Auser di Maserada sul Piave e dell’Associazione Nazionale Carabinieri dei Comuni di Paese e Ponzano Veneto. Paolo Prete era sempre vissuto a Treviso fino al duemila, quando si era trasferito a Maserada sul Piave.

Prete era una persona che aveva dedicato molto del suo tempo al volontariato, sempre presente in molte manifestazioni del Comune come assistenza alla viabilità in collaborazione con la Polizia Locale, membro pure dell’associazione Auser di Maserada sul Piave, con cui si era dedicato alla vigilanza con il suo ruolo di assistenza nell’attraversamento in strada degli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado, dell’Istituto Comprensivo di Maserada sul Piave. Era anche socio da molti anni dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo della sezione dei Comuni di Paese e Ponzano Veneto, anche lì impegnato in più fronti sia nella vigilanza scolastica che nell’assistenza alle manifestazioni comunali. Aveva lavorato a lungo come impiegato presso diverse filiali trevigiane di alcuni istituti di credito, dov’era stimatissimo dai colleghi e dai clienti. Era anche iscritto all’Aido e all’Avis delle sezioni di Ponzano Veneto. “Paolo ha spesso portato la sua opera nel nostro territorio attraverso l'associazione di volontariato della sezione di Paese e Ponzano. Abbiamo avuto il suo tempo e il suo impegno per contribuire nella vigilanza delle scuole attraverso il servizio di Nonno Vigile e in molte attività sportive e ricreative”, il ricordo del sindaco di Ponzano, Antonello Baseggio. “Esprimo vicinanza alla famiglia e alla stessa Associazione per questa perdita. Ciao Paolo e grazie per il tempo che ci hai dedicato”.

Paolo Prete lascia la moglie Silvia, la mamma Luciana, lo zio Giorgio, i fratelli Marisa e Manuel, con tutti gli altri parenti e amici. Il funerale sarà celebrato mercoledì 27 dicembre alle ore 10.30 nella chiesa parrocchiale di Maserada sul Piave. Eventuali offerte raccolte durante la cerimonia funebre saranno devolute alla Lilt di Treviso.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×