07/10/2022sereno

08/10/2022poco nuvoloso

09/10/2022nubi sparse

07 ottobre 2022

Treviso

Santa Maria dei Battuti, lavori in ritardo, Michielan:"Il cronoprogramma non si cambia"

L'impresa che segue i lavori ha chiesto una proroga, l'assessore è categorico:"Piazza pronta a marzo"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Santa Maria dei Battuti, lavori in ritardo, Michielan:

TREVISO - A Santa Maria dei Battuti si lavora ancora per finire la nuova piazza. Quella piazza che, secondo il cronoprogramma, doveva essere pronta a metà febbraio. Ma il gelo di gennaio, che impediva la posa della pavimentazione e la pioggia degli ultimi giorni, hanno portato l’impresa che sta svolgendo i lavori, a posticipare il termine di consegna della piazza ai primi di marzo. Data concordata con l’assessore ai lavori pubblici Ofelio Michielan.

La ditta però ha richiesto un’ulteriore proroga, questa volta respinta dall’assessore Michielan: “Nessuna proroga nella consegna. Il cronoprogramma non si cambia” - ha detto Ofelio Michielan che questa mattina ha incontrato la ditta incarica dei lavori, ottenendo tutte le condizioni per il rispetto della tempistica prevista. La ditta infatti potenzierà il numero delle squadre e dunque di operai al lavoro per l’apertura della piazza entro i primi giorni di marzo. “Nessuna possibilità di rinvio nella consegna come invece ci era stato richiesto. La data fissata dovrà essere rispettata, pena l’avvio delle sanzioni previste, ovvero il pagamento di un’ingente somma di denaro per ogni giorno di ritardo”.

Accanto ai lavori di pavimentazione verranno eseguiti anche gli interventi di arredo e di illuminazione con l’obiettivo di vedere la piazza completata, come stabilito, entro il mese di marzo.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dossier

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×