22/05/2024pioggia e schiarite

23/05/2024possibili temporali

24/05/2024pioggia debole e schiarite

22 maggio 2024

Montebelluna

Il Montebelluna Rugby Junior in campo per un grande torneo con la nuova maglia

Presentata la nuova divisa dell’associazione sportiva che ha organizzato per domenica 7 aprile il torneo “Piccole Volpi”

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Montebelluna Rugby Junior

MONTEBELLUNA - La Club House di via Castellana a Montebelluna ha accolto gli atleti del Montebelluna Rugby Junior e i familiari per la presentazione della nuova maglia della società sportiva montebellunese, guidato dal presidente Stefano Villanova. Dopo sei anni e grazie agli sponsor, coinvolti attivamente nel progetto sportivo, è stato possibile dar corso al rinnovamento, per i quasi cento giovani e giovanissimi iscritti. La divisa mantiene gli storici colori giallo-verde, con accattivanti segni d’artiglio sulla spalla e il fianco. Sul retro, una simpatica volpe strizza l’occhio.

 

All’evento hanno preso parte tre generazioni di campioni: l’allenatore Craig Green, ex giocatore neozelandese, vincitore con gli All Blacks della Coppa del Mondo 1987; Alberto Sgarbi, montebellunese di nascita, colonna di Benetton prima e Petrarca oggi; Federico Ruzza, dal club del capoluogo trevigiano, protagonista con la Nazionale Italiana al Sei Nazioni 2024 nelle fantastiche sfide con Scozia e Galles. «Non poteva esserci avvicinamento migliore al torneo “Piccole Volpi”, in programma domenica 7 aprile a Montebelluna e che vedrà il coinvolgimento di ben tredici società sportive del territorio, accomunate dalla passione per la palla ovale – commentano dal Montebelluna Rugby Junior -. Fin dal mattino si susseguiranno le partite, in un clima di festa aperto a tutti, con al centro la partecipazione ed il divertimento dei ragazzi e contorno di musica, street food e premiazioni».
 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×