19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Nord-Est

Furti ad anziani al bancomat, agente fa arrestate due donne

Scoperta di un poliziotto fuori servizio

| Ansa |

| Ansa |

Furti ad anziani al bancomat, agente fa arrestate due donne

VENEZIA - Grazie all'intervento di un poliziotto fuori servizio, due donne, cittadine straniere residenti in Lombardia, sono state arrestate dalla squadra Mobile di Venezia che ha evitato fossero portate a termine furti ai danni di anziani che si servivano del prelievo di denaro al bancomat in una banca di Mestre (Venezia). L'indagine, iniziata lo scorso giugno, si è conclusa oggi con l'accompagnamenti delle due indagate in carcere. Il modus operandi era semplice: una delle due si era messa nei pressi del bancomat aspettando la fine del prelievo di denaro della vittima, un anziano, per intervenire. Aveva quindi segnalato che erano rimasti 20 euro nella fessura dell'apparecchio, e aveva invitato la vittima a rimettere la tessera, sostenendo che non fosse stato erogato l'intero importo. La persona anziana ha ripetuto il procedimento, e in questa fase la donna si è appropriata della tessera con il codice Pin, facendo credere che fosse stata bloccata dal bancomat.

Messo a segno il primo 'colpo' la donna ha preso di mira un secondo anziano, ma un agente fuori servizio, che stava per entrare in banca, si è insospettito ed è intervenuto. La seconda donna, che aspettava la complice a bordo di un'auto, ha tentato di fuggire investendo l'agente, che ha riportato contusioni ad una gamba. Sul posto sono giunte delle Volanti che hanno fermato la straniera; le indagini hanno poi portato a identificare la complice e a sequestrare altre tessere bancomat. Le due sono accusate di furto aggravato, rapina aggravata e indebito utilizzo di carte di credito.

 



Ansa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×