28/05/2024nubi sparse

29/05/2024parz nuvoloso

30/05/2024pioggia

28 maggio 2024

Sport

Altri Sport

Treviso lotta, ma al Palaverde vince Milano

Comunque buon match contro la corazzata EA7 Milano per la 27° giornata di Serie A

|

|

Treviso lotta, ma al Palaverde vince Milano

TREVISO - Al Palaverde arriva la corazzata EA7 Milano per questa 27° giornata di Serie A. Coach Frank Vitucci schiera un inedito quintetto di partenza con Robinson, Bowman, Harrison, Olisevicius e Paulicap; coach Fioretti, che sostituisce Ettore Messina risponde con Poythress, Tonut, Melli, Napier e Shields.

L’inizio è biancoceleste: Harrison raccoglie l’assist di Robinson e appoggia i primi 2, Paulicap ci mette più pepe e schiaccia il 4-0. Pauly Paulicap ne mette altri due per il 6-0, questa volta però la risposta arriva da Poythress che sblocca Milano. Si accende anche Ky Bowman: 2+1 e tripla per annullare quella di Shields, dopo 5′ è 12-5. Quando anche Olisevicius si iscrive a referto, Fioretti è costretto a chiamare timeout (15-5 a 4’30”). L’Olimpia inizia a ingranare in attacco ma la Nutribullet gira come un orologio e scappa sul +12 con i canestri di Bowman ed Harrison. L’ex Bortolani ne infila due in acrobazia, ma Scoop Robinson si accende e spara 4 punti consecutivi, ruba e manda a segnare Allen per il 28-12! Voigtmann segna in fade away ma la prestazione balistica clamorosa dei ragazzi di Vitucci continua con la seconda tripla di Olisevicius per il massimo vantaggio: 31-14 con un minuto da giocare. L’ultimo canestro è di Kyle Hines, il primo quarto termina 31-17.

Shavon Shields prova a prendere in mano la squadra, ma Paulicap chiude tutto in difesa. Milano alza l’intensità nella propria metà campo e la partita si trasforma in una battaglia. Ricci colpisce da lontano e Flaccadori dalla lunetta: ora il vantaggio di TVB è di 7 lunghezze. Treviso fatica contro la fisicità dei meneghini e coach Vitucci ferma il match per riordinare le idee. A rimettere in moto i biancocelesti ci pensa Andrea Mezzanotte dalla lunetta ed è di nuovo +6. La EA7 si riavvicina a cronometro fermo, ma è ancora “Mezza” a ricacciare indietro gli ospiti con la tripla dall’angolo. Tonut spara 6 punti consecutivi per il pareggio, ma a riportare Treviso avanti è Olisevicius con la terza bomba della sua partita. L’ultimo canestro è di Flaccadori che manda le squadre negli spogliatoi sul 40-39.

Ad aprire il secondo tempo è una clamorosa schiacciata al volo di Paulicap! La partita è bellissima: tripla di Voigtimann, risposta di Robinson, tripla di Napier e long-two di Olisevicius. “Osi” segna ancora per il +4, ma Voigtmann e Tonut sono caldissimi: è proprio il lungo tedesco, ancora da dietro l’arco, a firmare il primo sorpasso Olimpia (51-54 con 6’20” da giocare). Harrison ricuce il divario dalla lunetta e poi ruba: il Palaverde diventa una bolgia! Nel clima da corrida si esalta Melli che con Napier piazza un 6-0 per il 53-60, time out Vitucci. Olisevicius è in grande serata e col 19° punto personale tiene Treviso in scia. Dee Harrison si rimette al lavoro, scollina in doppia cifra, e segna il -4: questa volta è Fioretti a fermare il match. Torna a farsi sentire anche Ky Bowman ed è 60-62! Ancora Ky, questa volta da 3, ed è vantaggio Treviso: il terzo periodo finisce 65-64!

L’ultimo periodo si apre con il 2/2 di Hines che riporta avanti Milano. L’intensità è altissima, Napier ruba e appoggia il +3, ma Harrison mostra ancora una volta le sue abilità e con il canestro e fallo pareggia a quota 68. La fisicità di Milano carica di falli TVB che ora ha Harrison con 4, Paulicap, Allen e Bowman con 3. A sparigliare ci pensa Napier, con la tripla; Melli, allo scadere dei 24″ punisce la difesa biancoceleste e Shields trova il 7-0 che consiglia Vitucci al time out (68-75 a 4’23”). Il break è fermato da un bengala da 9 metri di Harrison, a cui risponde però ancora Shields. D’Angelo è caldo e piazza i liberi del -5 che lo portano a quota 21. Milano trova un paio di canestri ma TVB c’è e con Paulicap e Olisevicius resta agganciata. Ad ogni canestro trevigiano arriva però la risposta milanese: si entra nell’ultimo minuto con 7 lunghezze di vantaggio per gli ospiti. Non è finita, tripla di Bowman e Treviso è ancora lì con 40″ da giocare. Una magia di Tonut riemette 6 punti tra le squadre. TVB non alza bandiera bianca e trova l’83-87, cercando di recuperare mandando in lunetta Milano. Shields fa 2/2 ma Bowman tiene in vita Treviso il quarto canestro da lontano personale. Napier fa 2/2 e chiude la contesa; la bomba da metà campo di Robinson fissa il punteggio finale sul 89-91.

Foto credits: Gregolin

www.trevisobasket.it

 

NUTRIBULLET TREVISO BASKET 89 - EA7 MILANO 91

NUTRIBULLETRobinson 10 (2-2, 2-5), Bowman 19 (3-8, 4-7), Harrison 21 (5-7, 1-5), Olisevicius 22 (3-7, 5-6), Paulicap 8 (4-5); Zanelli (0-2 da 3), Mezzanotte 5 (1-1 da 3), Allen 4 (2-4, 0-3), Camara. Ne: Torresani, Faggian, Scandiuzzi. All.: Vitucci

EA7: Napier 20 (4-7, 3-7), Tonut 17 (5-7, 2-4), Shields 15 (2-3, 3-7), Melli 7 (2-4, 1-4), Poythress 4 (2-4); Bortolani 2 (1-2), Ricci 3 (1-3 da 3), Flaccadori 4 (1-2, 0-1), Hines 8 (2-2), Valentine (0-1 da 3), Voigtmann 11 (2-4, 2-2). Ne: Caruso All.: Fioretti

ARBITRI: Begnis, Borgioni, Borgo

NOTE: parziali 31-17, 40-39, 65-64. T.l.: TV 12/14, MI 13/15. Da 2: TV 19/33, MI 21/35. Da 3: TV 13/29, MI 12/29. Rimbalzi: TV 28 (6 off., Bowman e Olisevicius 7), MI 32 (9 off. Melli e Hines 5). Assist: TV 18 (Robinson 11), MI 9. Perse: TV 14 (Bowman e Paulicap 4), MI 13. Recuperi: TV 9, MI 6. F. tecnico Valentine 25’55” (53-60). 5 falli: Harrison 39’51” (83-87). Spettatori 4939

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×