29 ottobre 2020

Castelfranco

SPONDE DELLE FOSSE A RISCHIO, SI PENSA AD UN PROGETTO PER SALVARLE

| |

| |

Castelfranco - Si inizia a pensare a rimettere in sesto le sponde delle fosse. Durante la seduta del consiglio comunale di venerdì sera, l’assessore ai Lavori Pubblici Plinio Bergamin ha annunciato la possibilità dell’elaborazione di uno studio di fattibilità per il restauro delle sponde entro il 2008.

L’annuncio è arrivato in risposta ad un’interpellanza presentata dal consigliere del gruppo Partito Democratico Sebastiano Sartoretto. Nel documento depositato in municipio giorni addietro, Sartoretto non utilizzava mezzi termini: “Appare urgente – recita il testo dell’interpellanza -, ad avviso del sottoscritto, anche a tutela del decoro della città, intervenire in via definitiva sul problema. Non appare chiaro per quali motivi, a completamento del lavoro di consolidamento degli argini, non si sia provveduto ad intervenire anche con il consolidamento della sponda”.

Dunque le fosse vanno salvate. Ma non solo. Secondo Sartoretto si potrebbe fare anche di più: “Una volta eseguiti i lavori di messa in sicurezza dell’argine, potrebbe essere ipotizzato un ampliamento dei giardini pubblici sulla parte degli spalti del castello non fruibili alla cittadinanza, con evidente beneficio di tutti i cittadini di Castelfranco”. Riguardo la possibilità di un ampliamento dei giardini pubblici in consiglio non è emerso nulla. Per ora, comunque, l’annuncio dello studio di fattibilità rappresenta un segnale incoraggiante.

MC

 



Leggi altre notizie di Castelfranco
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×