28/05/2024pioggia e schiarite

29/05/2024parz nuvoloso

30/05/2024pioggia debole e schiarite

28 maggio 2024

Castelfranco

San Zenone, la musica oltre i confini

Gli studenti dell’indirizzo musicale si esibiscono assieme agli studenti di Marzling, il paese bavarese gemellato

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

San Zenone, la musica oltre i confini

SAN ZENONE - Ben 470 km, sono quelli superati e percorsi attraverso la musica oggi nel corso del gemellaggio tra la scuola secondaria di primo grado di San Zenone e xxx di Marzling, in Baviera, Germania. Un ponte all’insegna dell’amicizia e delle note musicali che hanno accompagnato i 44 studenti sanzenonesi dell’indirizzo musicale nella piccola cittadina bavarese dove ad attenderli c’erano i bambini dello stesso indirizzo che assieme si sono esibiti nel corso dell’evento “Tempo per noi - Zeit fur UNS”. Un evento organizzato dal Comune di San Zenone degli Ezzelini assieme all’Istituto comprensivo che da mesi è in contatto con la scuola tedesca per mettere a punto i dettagli dell’iniziativa e nato nell’ambito del gemellaggio tra i due paesi siglato nel 2006. Risale infatti a 17 anni fa l’ufficializzazione del gemellaggio nato da una scoperta storica portata avanti da Bruno Martino, appassionato delle radici storiche del paese trevigiano: proprio dalla zona di Marzling, infatti, partì l'ordine della Curia Vescovile da cui discesero gli Ezzelini. Grazie alle scoperte fatte, le due amministrazioni comunali iniziarono a tessere le trame per trasformare il filo immaginario che lega i due paesi in qualcosa concreto e duraturo.

Ad accompagnare i ragazzi, il sindaco di San Zenone degli Ezzelini, Fabio Marin, la dirigente dell’IC, Paola Zanon, la vice-dirigente Evelin Vardanega, gli insegnanti di musica, Piera Bragagnolo, Filippo Milan, Clelia Rugini e Massimo Zanni, una delegazione di genitori e Francesca De Zen e Francesco Pellizzer, che hanno coordinato l’evento. Sul palco, gli emozionatissimi studenti sanzenonesi hanno suonato assieme gli strumenti studiati e appresi durante l’orario scolastico - pianoforte, il violino, la chitarra e il flauto traverso – a cu si sono aggiunte per l’occasione le percussioni, proponendo un repertorio che spazia dalla musica classica alla musica moderna con autori come G. Rossini, P. Mascagni, D. Shostakovich, N. Rota, B. Merrill e K. Badelt con musiche trascritte e arrangiate appositamente per il nostro organico. Ad applaudirli anche il sindaco di Marzling – piccolo paese di 3500 abitanti circa alle porte di Frisinga e a 20 minuti da Monaco di Baviera – Martin Ernst. L’evento è stata anche l’occasione per conoscere dal vivo alcuni luoghi significativi come la cittadina di Monaco ed il suo palazzo Nymphenburg.

Commenta il sindaco, Fabio Marin: “L’importanza di portare avanti i gemellaggi tra paesi di diverse nazioni è un monito per le giovani generazioni a guardare oltre i confini, materiali e mentali, ad aprirsi al confronto, a nuove conoscenze e confronti. Farlo oggi attraverso la musica, linguaggio unico e universale, contribuisce a potenziare il livello di bellezza di queste azioni. Un plauso ai giovani musicisti e alle giovani musiciste, ai loro insegnati, alla scuola e a quanti hanno contribuito alla realizzazione di questo evento”. “Ringrazio sentitamente gli alunni dell’indirizzo musicale che si sono esibiti in un concerto dopo un lungo lavoro di studio e di preparazione da parte degli studenti, occasione per dimostrare come la scuola non sia solo un luogo per acquisire competenze ma anche un comunicato per coltivare passioni. Un plauso ai professori di strumento, ottimo gruppo di professionisti che li hanno guidati come bravi mentori per gli alunni. La realizzazione di un concerto è un gioco di squadra volto a valorizzare il talento dei ragazzi: non educa al possesso, al “mio”, ma alla condivisione, al costruttivo noi, che rivela grande finalità di educazione civica, del rispetto e dello stare con gli altri”, ha aggiunto la dirigente scolastica, Paola Zanon.

 


| modificato il:

Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×