22/02/2024nubi sparse

23/02/2024rovesci di pioggia

24/02/2024pioggia debole e schiarite

22 febbraio 2024

Nord-Est

Omicidio in centro storico a Venezia, un arresto

La scorsa notte nei pressi del ponte delle Guglie

|

|

Omicidio in centro storico a Venezia, un arresto

VENEZIA - Un uomo è stato ucciso la notte scorsa in centro storico a Venezia. La vittima è un cittadino di origine tunisina, raggiunto da un colpo di pistola sparato da un italiano, che successivamente è stata arrestato dalle forze dell'ordine. L'omicidio è avvenuto verso le 2 della scorsa notte, in una calla che collega il ponte delle Guglie a campo San Geremia.

La vittima, tunisina, ha 25 anni, mentre il suo presunto assassino è un veneziano di 33 anni che è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto. Ancora da chiarire il movente che ha portato il 33enne a sparare, pare con una pistola, contro lo straniero in campo San Geremia, a poche centinaia di metri dalla stazione di Venezia Santa Lucia, intorno alle 23.30 di ieri. Tutti fatti da approfondire nelle indagini degli investigatori, coordinati dal pm Nalin della procura di Venezia. L'identità della vittima è stata accertata ma non è stata ancora resa nota come anche il nome del presunto omicida che è stato fermato nella notte. Lo sparo, secondo quanto si è appreso, è echeggiato nella calle e ha fatto sobbalzare alcuni residenti che hanno chiamato le forze dell'ordine intervenute quasi subito sul posto che è stato transennato per permettere i rilievi di rito.

AGGIORNAMENTO

Si chiama Raffaele Marconi, 33 anni, il veneziano presunto omicida in stato di fermo per l'omicidio del 25enne tunisino Ben Mallat, ucciso con un colpo di arma da fuoco. L'omicidio è avvenuto ieri sera poco dopo le 23 nel bar Halal Food, a San Geremia, uno dei punti maggiormente trafficati della città, sulla strada che porta alla stazione ferroviaria e a piazzale Roma, dove arrivano i mezzi che collegano Venezia con la terraferma. Marconi, con moglie e figli, è residente nel sestiere di Cannaregio, poco distante dal luogo del delitto, e lavora da diversi anni per Laguna Trasporti e Manutenzioni. Ieri sera, qualche ora solo l'omicidio, è stato individuato dalle forze dell'ordine.

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×