13/06/2024pioggia e schiarite

14/06/2024velature sparse

15/06/2024poco nuvoloso

13 giugno 2024

Sport

Altri Sport

Oderzo, l'azzurro Faniel al via al "Città Archeologica"

Il maratoneta vicentino, 2h07’09” in febbraio a Siviglia e bronzo nel 2021 a New York, sarà tra i protagonisti della 27^ edizione della Corsa Internazionale in centro

|

|

Oderzo, l'azzurro Faniel al via al

ODERZO - Oderzo si prepara per un 1° maggio di corsa ad altissimo livello. La prima star annunciata dall’Atletica Tre Comuni, società organizzatrice della 27^ Corsa Internazionale Oderzo Città Archeologica, è Eyob Faniel, uno dei principali candidati alla maglia azzurra per la maratona dell’Olimpiade di Parigi.

Lo scorso 18 febbraio, il 31enne vicentino delle Fiamme Oro, nato in Eritrea e dal 2004 residente nel Bassanese, ha corso la maratona di Siviglia in 2h07’09”, secondo tempo italiano di sempre dopo il 2h06’06” con cui Yeman Crippa, nella stessa gara, ha riscritto il record nazionale.
Eyob Faniel è stato per tre anni primatista italiano della maratona (record tolto all’olimpionico Stefano Baldini) e per oltre uno primatista nella mezza. Nel 2021 ha riportato l’Italia (e l’Europa) sul podio nella maratona più famosa del mondo, con l’indimenticabile terzo posto di New York.

A Siviglia, all’inizio dell’anno, è tornato ad esprimersi ad alto livello, dopo un periodo di appannamento culminato, nella seconda parte del 2023, con il ritiro ai Mondiali di Budapest e alla maratona di Berlino. Un mese dopo il risultato spagnolo, Eyob è rientrato alle gare alla mezza maratona di Lisbona, dov’è giunto decimo in 1h02’26”. Ora ha lanciato il suo personale conto alla rovescia per l’appuntamento olimpico.
Per Faniel la 27^ Corsa Internazionale Oderzo Città Archeologica, con i suoi spettacolari 10 km lungo le vie del centro storico e il traguardo in Piazza Grande, sarà un probante test di efficienza, arricchito da avversari di valore che gli organizzatori annunceranno nella presentazione ufficiale dell’evento, in programma lunedì 22 aprile, alle ore 19, nella Sala delle Anfore del Museo Archeologico “Eno Bellis”.

A Oderzo, per gli appassionati, sarà un 1° maggio da non perdere. Le gare inizieranno alle 9.30 con la tappa del Grand Prix Giovani, classica passerella a livello under 18 che coinvolge i migliori talenti del mezzofondo triveneto, e con l’ormai tradizionale esibizione dedicata ai campioni paralimpici in gara con le handbike. Il pomeriggio, prima delle due gare internazionali a livello assoluto (previsti anche 5 km per le donne), si aprirà invece alle 15.30 con il ritorno del Trofeo Opitergium - International Road Race Under 20 che vedrà in lizza una decina di Nazionali europee a livello giovanile. L’accostamento, all’interno della stessa manifestazione, tra i campioni di oggi e le speranze europee di domani mancava a Oderzo dal 2019 perché nelle stagioni successive alla pandemia la gara under 20 si era sempre volta a settembre. Ora il pomeriggio all’ombra del Torresin, la caratteristica torre dell’orologio che svetta in Piazza Grande, si annuncia particolarmente ricco e avvincente.

In attesa di conoscere le Nazionali under 20 da sfidare a Oderzo, l’Italia ha già comunicato l’elenco dei convocati. In campo maschile (10 km) gareggeranno Francesco Mazza (Atletica Saluzzo), Leonardo Mazzoni (Toscana Atletica Jolly), Nicola Morosini (U.S. Rogno), Lorenzo Pellicciardi (Cus Pro Patria Milano) e Francesco Ropelato (U.S. Quercia Dao Conad).

Nella prova femminile (5 km) nuova convocazione per Margherita Voliani (Atl. Libertas Unicusano Livorno), vincitrice nel 2023 a livello individuale e con la squadra femminile. Selezionate poi Giulia Bernini (Toscana Atl. Empoli Nissan), Elena Ribigini (Atl. Arcs Cus Perugia), Laura Ribigini (Atl. Arcs Cus Perugia) ed Elisa Rovedatti (Atl. Valle Brembana).

In allegato: foto di Eyob Faniel (Colombo/Fidal) e di Margherita Voliani sul traguardo di Oderzo nel 2023 (Atleticamente/organizzatori)


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×