13/06/2024temporale

14/06/2024velature sparse

15/06/2024poco nuvoloso

13 giugno 2024

Castelfranco

Le malghe del Grappa aprono le porte agli studenti

Le Malghe Didattiche sul Monte Grappa: un'opportunità formativa immersa nella natura

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Malga Mure

PIEVE DEL GRAPPA / BORSO / POSSAGNO - Il connubio tra natura, formazione e salute si concretizza nel progetto "Malghe Didattiche sul Monte Grappa", frutto della collaborazione tra il tavolo Natura e Salute, i Servizi Veterinari e il Servizio Promozione della Salute dell’Ulss 2 Marca trevigiana. Quest'iniziativa, parte integrante del Piano d’azione Riserva biosfera MAB Unesco Monte Grappa 2021-2031, si propone di offrire ai giovani un'esperienza unica nel cuore della natura. Nell'ambito di questa prima edizione, malgari del rinomato massiccio si sono impegnati ad accogliere studenti desiderosi di arricchire il proprio bagaglio formativo e vivere un'esperienza didattica sul campo durante la stagione dell’alpeggio 2024.

Le Malghe, inserite nella zona della Riserva, diventano così laboratori naturali per gli studenti delle classi terze e quarte di istituti superiori della zona, offrendo loro la possibilità di immergersi completamente nella vita rurale. Malga Mure (nella foto) e Cason del Sol di Pieve del Grappa, Val de Foje di Borso del Grappa e Paradiso di Possagno saranno le prime strutture coinvolte in questa fase sperimentale, ospitando studenti dal 14 giugno al 31 luglio. L’Istituto Cavanis di Possagno, il Filippin di Paderno di Pieve del Grappa e il Maffioli di Castelfranco Veneto proporranno tirocini estivi ai loro studenti, prevedendo quattro ragazzi per malga, nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO).

Durante il periodo di tirocinio, i giovani avranno l'opportunità di esplorare e riscoprire i paesaggi mozzafiato del Monte Grappa, acquisendo competenze pratiche legate alle attività specifiche dell’alpeggio, alla gestione dell'ambiente naturale, all'allevamento e alla produzione casearia, nonché all'accoglienza turistica. Inoltre, sarà data grande importanza allo sviluppo delle competenze digitali, attraverso la creazione di contenuti didattici ed esperienziali multimediali che raccontino le loro esperienze sul campo. Il successo di questo progetto sarà valutato in base alle adesioni e alle esperienze raccolte, con l'obiettivo di estenderlo anche al resto del territorio del massiccio del Monte Grappa, offrendo così a un numero sempre maggiore di giovani l'opportunità di imparare e crescere immersi nella bellezza e nella vitalità della natura.
 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×