19/05/2024poco nuvoloso

20/05/2024nubi sparse

21/05/2024temporale

19 maggio 2024

Nord-Est

Influenza, ancora grave le condizioni della donna ricoverata in ospedale

Dopo gli ultimi 2 decessi. In provincia solo il 15% è vaccinato

|

|

Influenza, ancora grave le condizioni della donna ricoverata in ospedale

VICENZA - Sono stazionarie, ma sempre gravi, le condizioni della donna affetta da influenza ricoverata all'ospedale di Vicenza, la paziente maggiormente "attenzionata" tra coloro che sono ricoverati nel reparto di rianimazione del San Bortolo, dove nei giorni scorsi si erano registrati i decessi di due uomini di 55 e 47 anni, affetti da altre patologie e non vaccinati. Il primo caso era avvenuto ad Arzignano, il secondo nel capoluogo berico. In merito alle preoccupazioni suscitate dai due decessi temporalmente ravvicinati dovuti a complicanze del virus influenzale, la direzione dell'Ulss 8 Berica ha precisato ieri pomeriggio, attraverso una nota, che non vi è nessun motivo di allarme specifico dal punto di vista sanitario.

"È naturale che due decessi per influenza così vicini possano destare una certa attenzione - sottolinea Maria Giuseppina Bonavina, direttore generale dell'Ulss - ma non è il caso di cedere agli allarmismi, perché sul piano epidemiologico non vi è nessun elemento che evidenzi un quadro di maggiore rischio rispetto agli anni precedenti". Secondo quanto reso noto con i dati aggiornati agli ultimi giorni, solo il 15% dei residenti nella provincia vicentina si è sottoposto al vaccino antinfluenzale.

Foto d'archivio


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×