21 settembre 2020

Italia

Il gallo canta alle 4.30 del mattino: multato per 166 euro il proprietario

È successo nella Lodigiana dove l’83enne proprietario del galletto canterino si è visto recapitare una multa per i gorgheggi mattutini dell’animale

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Gallo canterino

LODI – Da quanto mondo è mondo i galli cantano sempre all’alba ma a Castiraga Vidardo il proprietario del ruspante gallo Carletto, che tutte le mattine immancabilmente alle 4.30 canta felice, si è visto recapitare a casa una multa di 166 euro dalla polizia locale. All’83enne detentore del gallo canterino è stata infatti contestata la violazione del regolamento di polizia urbana.

In una nota dello Sportello dei Diritti, si legge: “Ufficialmente la multa è stata data per non aver rispettato la distanza minima di dieci metri dalle abitazioni vicine, ovvero per l'articolo 16, ma il regolamento all'articolo 24 vieta anche "la detenzione di animali quando, dalle condizioni di detenzione, l'animale versi in stato tale da disturbare, specialmente dalle ore 22 alle ore 8, la pubblica o privata quiete". E Carlino disturbava decisamente fuori orario, fra le 4.30 e le sei”.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×