18/04/2024nubi sparse

19/04/2024velature lievi

20/04/2024pioviggine e schiarite

18 aprile 2024

Agenda

L’orrore nazista in un libro ricco di documenti inediti e preziose testimonianze.

Incontri - Presentazioni

quando 22/02/2024
orario Dalle 18:00 alle 19:00
dove Treviso
Libreria Canova, Piazzetta dei Lombardi 3 - Treviso
prezzo Ingresso gratuito
organizzazione Libreria Canova di Treviso e Edizioni Chartesia

Giovedì 22 febbraio alle ore 18:00 presso la libreria Canova di Treviso avrà luogo la presentazione del libro Inferno Heppenheim. La clinica nazista e i sottocampi di Dachau e Natzweiler-Struthof, pubblicato da Edizioni Chartesia. Gli autori, Orlando Materassi e Silvia Pascale, ne parlano con lo scrittore Marco Gottardi. L’incontro sarà l’occasione per scoprire un libro ricco di documenti e testimonianze, che affronta per la prima volta la storia della cittadina di Heppenheim durante l’occupazione nazista, partendo dalla documentazione relativa ad Anadage Zerbini, un Internato Militare Italiano che da questa località non fece più ritorno.

Una finestra che si apre su orrori tenuti nascosti per decine di anni

Il libro ripercorre la storia dei tre lager presenti a Heppenheim durante la seconda guerra mondiale, sottocampi dei due famigerati campi di sterminio di Dachau e Natzweiler-Struthof: si tratta di una vicenda mai studiata in Italia, che scaturisce dalle ricerche svolte dagli autori negli archivi tedeschi, dove è emersa anche la documentazione relativa ad Anadage Zerbini, prozio dell’autrice deportato e deceduto proprio a Heppenheim: era un Internato Militare Italiano (IMI), ovvero uno dei nostri soldati che dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943 si rifiutarono di aderire al Terzo Reich o alla Repubblica Sociale Italiana e furono, quindi, catturati dai tedeschi e deportati in Germania come schiavi del Führer, destinati al lavoro forzato. Si calcola che furono oltre 650.000 gli italiani che pagarono il loro “no” al fascismo e al nazismo con la reclusione nei lager e, molto spesso, con la morte derivata dalle disumane condizioni di vita a cui erano costretti in quei luoghi.

Il volume documenta anche la storia dell’ex ospedale psichiatrico di Heppenheim, una clinica della morte dove venivano eliminate le vite che i nazisti ritenevano indegne di essere vissute: malati, pazienti di ospedali e manicomi affetti da malattie incurabili, disabili, ma anche lavoratori forzati, prigionieri di guerra e internati malati e quindi ritenuti inutili. Vennero uccisi o mutilati in questa clinica degli orrori all’interno del programma Aktion T4, usati come cavie di sperimentazioni mediche sull’eutanasia o di brutali amputazioni chirurgiche.

L’Appendice racconta la storia di Teresa Mascellani, madre coraggio di Anadage Zerbini, che nel 1956 riuscì a riportare in Italia la salma del figlio sepolto a Heppenheim. In questa sezione sono inserite fotografie e documenti dell’archivio della famiglia Zerbini e il racconto segue quanto scritto da Teresa nel suo diario: qui la donna racconta la cattura del figlio dopo l’armistizio del 1943, la deportazione e il decesso avvenuto il 19 gennaio 1944. Importanti sono i documenti dell’ITS Arolsen che attestano i vari spostamenti nei lager, da Limburg a Mannheim, la morte e la sepoltura nel cimitero di Heppenheim.

Una cooperazione per conoscere e ricordare

Questa inedita ricerca è stata possibile grazie alla disponibilità del Centro di documentazione di Dachau, dell’Archivio storico di Heppenheim e degli studiosi della città tedesca. Il volume è impreziosito da una Introduzione del prof. Karl Härter, presidente dell'Associazione storica di Heppenheim, e da una Prefazione a firma dell’illustre storica tedesca Gabriele Hammermann, responsabile del memoriale del campo di concentramento di Dachau. La pubblicazione è stata realizzato con l’ANEI di Treviso grazie alle risorse del Fondo italo-tedesco per il Futuro, con il sostegno del Comune di Heppenheim, il riconoscimento dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma e del Ministero degli Affari Esteri della Germania.


Altri Eventi nella categoria Incontri - Presentazioni

Oderzo

18/04/2024 dalle 20:30 alle 22:30 - Teatro Turroni, via Garibaldi 43 - Oderzo

La Carità nella Resistenza.

Presentazione del libro "La Brigata Fiori Selvatici" di Laura Cappellazzo

Vittorio Veneto

19/04/2024 dalle 20:30 alle 22:30 - Nuova Laneria, via Torres 17

Sciogliere i Legàmi di Coppia.

I legami che creiamo con un partner, rimangono attivi energeticamente anche dopo la separazione e il divorzio. Possono continuare a tenerci agganciati, impedendoci di essere completamente liberi di...

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×