19/06/2024sereno

20/06/2024poco nuvoloso

21/06/2024possibili temporali

19 giugno 2024

Oderzo Motta

Oderzo, quest'estate oltre cento studenti in viaggio di studio

Riprendono dopo gli anni difficili della pandemia i percorsi di studio all’estero per gli studenti del “Sansovino”

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Oderzo, quest'estate oltre cento studenti in viaggio di studio

ODERZO - Imparare o perfezionare una lingua straniera, visitare luoghi sconosciuti, incontrare coetanei provenienti da altri paesi, conoscere nuove culture e abitudini. Sono molteplici le motivazioni che spingeranno la prossima estate oltre 100 studenti dell’Istituto di Istruzione Secondaria “Jacopo Sansovino” di Oderzo a recarsi per una o più settimane in un paese europeo e intraprendere dei percorsi di viaggio-studio. “Si tratta di possibilità importanti che vengono offerte agli studenti – ha spiegato il prof. Michele Botteon, Dirigente Scolastico dell’Istituto – per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze dal punto di vista linguistico, ma anche personale e di crescita. Dopo anni così difficili causati dalla pandemia che ha forzatamente bloccato queste uscite, siamo davvero orgogliosi di poter riprendere e offrire ai nostri studenti la possibilità di crescere e di rendersi anche autonomi in un paese diverso dal proprio. I ragazzi parteciperanno ad incontri informativi prima della partenza, saranno poi tutti ospitati in famiglie e, durante la loro permanenza, saranno seguiti da docenti di riferimenti sia nella località dove svolgeranno il loro percorso, sia qui dall’Italia dai docenti del “Sansovino”. Siamo anche orgogliosi di aver ricevuto da parte dell'Agenzia Nazionale Erasmus+ INAPP il riconoscimento come Istituto identificato come buona prassi del Programma Erasmus+”. Il “Sansovino” è scuola capofila del progetto “Erasmus+” di 7 scuole del territorio che permette di assegnare borse di studio a studenti meritevoli delle classi 4^ superiori, all’interno del percorso di alternanza scuola-lavoro, per l’affiancamento lavorativo all’estero della durata di 5 settimane.

Saranno 13 gli studenti del “Sansovino” che si recheranno all’estero: 4 a Valencia in Spagna, 3 a Lisbona in Portogallo, 3 a Bordeaux in Francia e 3 a Berlino in Germania. Un’esperienza trasversale di stage all’estero per potenziare le proprie competenze in lingua, ma anche gli aspetti professionali e personali del percorso di studi che si sta compiendo. Un altro progetto è “Dimensione Europa”, completamente finanziato dall’Istituto per un programma di internazionalizzazione della scuola per 8 ragazzi che si recheranno a Porto, in Portogallo, per 4 settimane, durante le quali si troveranno inseriti in aziende per imparare a conoscere una realtà estera, diversa da quella in cui hanno effettuato il loro stage e che permette di mettere a frutto e potenziare le proprie conoscenze professionali, linguistiche (l’inglese sarà la lingua veicolare) e personali. Tutti i 21 studenti riceveranno poi una certificazione delle competenze “Europass” specifica e legata al loro profilo, spendibile nel curriculum. Entrambi i percorsi si svolgeranno tra la fine di maggio e i mesi di giugno e luglio 2023. Ma ci sarà spazio per viaggiare e conoscere anche per gli alunni delle 2^, delle 3^ e altri allievi delle 4^. Saranno infatti altri 91 gli studenti che potranno approfittare di un soggiorno studio all’estero. In questo caso il progetto, su adesione del singolo studente, prevede il soggiorno di 47 studenti a Dublino in Irlanda per due settimane a settembre; 17 studenti a Würzburg in Germania e 27 a Málaga in Spagna per una settimana nel mese di luglio. In questo caso le attività saranno divise tra la partecipazione al mattino a corsi di lingua (inglese, tedesco e spagnolo a seconda della destinazione) in scuole certificate, con attività ludiche e dinamiche tese ed approfondire le conoscenze linguistiche e, nel pomeriggio, attività di visita alla città, sport, concorsi fotografici, visita ai musei, interviste al mercato, ricerca di luoghi specifici, tutte attività volte a praticare la lingua in contesti di vita quotidiana.

Continua a leggere su OggiTreviso

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Leggi altre notizie di Oderzo Motta
Leggi altre notizie di Oderzo Motta

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×