25/04/2024pioggia e schiarite

26/04/2024nubi sparse

27/04/2024nubi sparse

25 aprile 2024

Vittorio Veneto

Gatto trovato con venti pallini conficcati, il veterinario gli salva la vita: "Ha perso un occhio"

Ieri il dottor Massimiliano Mele del centro veterinario “Sant’Andrea” ha operato il micio e ha rimosso tutti i corpi esterni

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

massimiliano mele vittorio veneto

VITTORIO VENETO - Il povero gatto aveva circa venti pallini conficcati nella testa e nelle spalle. È stato il dottor Massimiliano Mele del centro veterinario “Sant’Andrea” a salvargli la vita: ieri ha operato il micio e ha rimosso tutti i corpi esterni. Nonostante questo, però, il gatto ha perso un occhio. “Si tratta dell’ennesimo caso – spiega Mele -. Con tutta probabilità lo hanno colpito da vicino. Non è stato un colpo casuale esploso da un cacciatore. Il proprietario del gattino sporgerà denuncia”.

 

Polpetta è un gatto maschio di due anni e mezzo. “Il fatto deve essere successo a metà della scorsa settimana – racconta il veterinario vittoriese -. Giovedì il gatto è sparito da Corbanese, e domenica i proprietari lo hanno trovato pieno di larve di mosca. Il proprietario lo ha medicato e lo ha portato nel nostro ambulatorio. Il micio è stato portato in sala operatoria con lesioni molto severe: abbiamo effettuato un intervento di stabilizzazione ed enucleazione dell’occhio sinistro, quello colpito in pieno dalla rosata della cartuccia. L’intervento chirurgico è andato bene, ma al momento il gatto ha ancora difficoltà a mangiare. Non è escluso che possa sviluppare delle difficoltà neurologiche dovute a lesioni all’innervazione dei muscoli facciali distrutti dai pallini e mangiati dalle larve di mosca”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×