15/06/2024nubi sparse

16/06/2024poco nuvoloso

17/06/2024poco nuvoloso

15 giugno 2024

Italia

Crosetto ricoverato in ospedale con l'ambulanza

A quanto apprende l'Adnkronos, è stato colto da un senso di malessere nel corso della riunione del Consiglio di Difesa

|

|

Crosetto ricoverato in ospedale con l'ambulanza

ROMA - Il ministro della Difesa, Guido Crosetto, in ospedale. Crosetto ha lasciato in anticipo il Consiglio Supremo di Difesa per essere trasportato in ambulanza al San Carlo di Nancy di Roma. Il ministro è stato trasportato in ospedale per essere sottoposto ad accertamenti dopo che, a quanto apprende l'Adnkronos, era stato colto da un senso di malessere nel corso della riunione.

A febbraio scorso Crosetto era stato ricoverato d'urgenza nello stesso ospedale dopo aver accusato un dolore al petto. In quell'occasione gli venne riscontrata una lieve pericardite.

I messaggi al ministro

"Forza Guido", il messaggio del presidente del Consiglio Giorgia Meloni sui social. "Forza Guido! Ti aspettiamo al più presto!", dice il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini. "Forza Guido, ti aspettiamo!", scrive sui social il ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, postando una foto con il ministro della Difesa.

"Esprimo vicinanza al ministro Crosetto con l'augurio di una pronta ripresa a nome mio e di tutta Azione", dice Carlo Calenda, leader di Azione. "Al ministro Crosetto giungano la mia personale vicinanza, e di tutta la Camera dei deputati, e gli auguri di pronta guarigione", le parole del presidente della Camera dei deputati Lorenzo Fontana.

"I migliori auguri di pronta guarigione all’amico Crosetto. Forza Guido, rimettiti al più presto!!!", il messaggio del ministro per la Pubblica amministrazione, Paolo Zangrillo.

LEGGI ANCHE

Crosetto ricoverato d'urgenza, sospetta pericardite


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×