25/04/2024pioggia debole e schiarite

26/04/2024nubi sparse

27/04/2024nubi sparse

25 aprile 2024

Nord-Est

Bus di Mestre, il Procuratore: ''Oggi faremo gli esami medico-legali''

Riaperto al traffico luogo dell'incidente

| Angelo Giordano |

| Angelo Giordano |

Bus di Mestre, il Procuratore: ''Oggi faremo gli esami medico-legali''

VENEZIA - Il procuratore capo di Venezia Bruno Cherchi ha detto che un riesame di quanto accaduto al pullman sarà fatto oggi. "Noi allo stato non siamo in grado di fare una ricostruzione precisa degli avvenimenti", ha detto, rimandando alle prossime ore ulteriori commenti. "Oggi disporremo un'attività medico-legale - ha poi aggiunto - sia per attività ordinaria di controllo sia anche perchè possiamo immaginare che vi sia qualche soggetto privo di documenti e dobbiamo provvedere ad acquisire tutti gli elementi necessari per l'identificazione". Il mezzo nel frattempo è stato sequestrato.

STRADA RIAPERTA

È stata riattivata la circolazione sul raccordo che dalla zona industriale di Marghera porta all'autostrada A4, dove ieri sera è precipitato il bus dal viadotto del cavalcavia di Mestre. La zona è stata ripulita ed è ripreso il passaggio di veicoli, soprattutto camion, che dalla zona industriale di Porto Marghera vanno verso l'autostrada A4.

LE REAZIONI

"Esprimo profondo cordoglio per la tragedia avvenuta a Mestre. Il mio pensiero va alle vittime, ai feriti e alle loro famiglie. Desidero rivolgere un particolare ringraziamento ai Vigili del fuoco, alle Forze dell'ordine e al personale sanitario che stanno operando incessantemente per prestare i soccorsi". Lo dichiara il presidente della Camera dei deputati, Lorenzo Fontana.

"Le notizie che sono giunte da Mestre feriscono il Veneto e tutto il Paese. Attendiamo sgomenti di ricostruire i contorni della vicenda, anche se ora tutti i pensieri e la nostra solidarietà sono rivolti alle vittime e ai loro cari". Lo dichiara il segretario regionale della Liga Veneta, Alberto Stefani, aggiungedo un ringraziamento "a tutti i soccorritori, ancora al lavoro per salvare vite".

"Siamo costernati per la immane tragedia che ha colpito la nostra comunità e il cui drammatico bilancio, purtroppo, non è ancora definitivo. Esprimo il più sentito cordoglio per le vittime e la più sincera vicinanza alle famiglie e a tutti i soccorritori in questo momento così difficile". Lo afferma il segretario regionale del Partito Democratico, Andrea Martella. "Ora - aggiunge - è il momento del silenzio e del dolore poi toccherà alle autorità competenti accertare cosa è accaduto".

LEGGI ANCHE

Mestre, pullman precipita da strada sopraelevata sulla ferrovia e prende fuoco, almeno 21 le vittime

 


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Angelo Giordano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×