18/06/2018quasi sereno

19/06/2018quasi sereno

20/06/2018quasi sereno

18 giugno 2018

Altri sport

A Oderzo donne in corsa con la prima Notte Rosa

Inizia il conto alla rovescia per l’evento al femminile che venerdì 20 luglio percorrerà le vie della città. Parte del ricavato sarà destinato all’acquisto di un ecografo per la prevenzione del tumore al seno

Altri sport

foto di gruppo per la prima Notte Rosa di Oderzo

ODERZO - Oderzo è pronta a colorarsi di rosa. Inizia il conto alla rovescia per l’edizione inaugurale di una corsa podistica dedicata esclusivamente alle donne che, venerdì 20 luglio, percorrerà le strade della cittadina trevigiana.

Organizzata dall’Atletica Tre Comuni in collaborazione con la LILT Delegazione di Oderzo e l’amministrazione comunale, la 1^ Notte Rosa si svilupperà, in notturna, su due percorsi della lunghezza di 5 e 8 chilometri. Partenza alle 20 in via Garibaldi, vicino alla stazione ferroviaria, e arrivo nella suggestiva Piazza Grande.

Sarà un’occasione di incontro e divertimento, che si accompagnerà ad un importante progetto di solidarietà realizzato dalla LILT Delegazione di Oderzo. Parte del ricavato sarà infatti destinato all’acquisto di un ecografo per la prevenzione del tumore al seno.

La manifestazione è stata ufficialmente presentata ieri sera alla caffetteria e wine bar Arbor, in Piazza Grande. Tra gli intervenuti, il sindaco di Oderzo, Maria Scardellato, e la presidente dell’Atletica Tre Comuni, Francesca Ginaldi. Presente anche il responsabile della locale delegazione LILT, Domenico Cattai, che ha ricordato l’impegno dell’associazione, domenica 14 giugno, a Cessalto, nell’ambito del Progetto Azzurro dedicato alla prevenzione maschile, e la vicepresidente provinciale della LILT, Nelly Mantovani.

“La delegazione di Oderzo della LILT è particolarmente attiva e l’organizzazione della Notte Rosa lo dimostra – ha sottolineato Nelly Mantovani -. Manifestazioni come questa concretizzano nel migliore dei modi lo slogan ‘prevenire è vivere’ che accompagna la LILT. E’ una grande occasione per farci conoscere e per raccogliere fondi da destinare ai nostri progetti. Sono sicura che sarà un successo”.

Alla presentazione della Notte Rosa è intervenuta anche la karateka Sara Cardin, testimonial dell’evento. “Combatto in ogni parte del mondo per lo sport che pratico – ha detto la campionessa azzurra -. Sono orgogliosa di essere al fianco di donne che combattono per qualcosa di più grande. Do appuntamento a tutte al 20 luglio. Io ci sarò”.

Le iscritte alla 1^ Notte Rosa riceveranno la maglietta ufficiale dell’evento, ovviamente del colore femminile per eccellenza, e saranno invitate ad indossarla durante la corsa. Le iscrizioni rimarranno aperte sino al 10 luglio, anche se gli organizzatori si riservano la possibilità di chiuderle al raggiungimento di quota 3.000.

I numeri di chi ha prenotato la maglietta sono già importanti: le iscrizioni alla 1^ Notte Rosa procedono infatti spedite verso quota duemila. Un ottimo risultato ad oltre un mese dall’evento e per una manifestazione all’edizione inaugurale. Oderzo, venerdì 20 luglio, promette emozioni. Emozioni in rosa.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

la Cetilar #47 (foto twitter)
la Cetilar #47 (foto twitter)

Altri sport

Grande risultato della scuderia dopo un momento complicato a causa di un violento incidente

Motori / Cetilar al traguardo alla 24 ore di Le Mans

VILLORBA - C’è anche un’auto che ha rappresentato la Marca trevigiana lo scorso weekend alla celeberrima 24ore di Le Mans.

Nella foto, da sinistra: Ilaria Carrer, Giulia Serena e Camilla Beggiato
Nella foto, da sinistra: Ilaria Carrer, Giulia Serena e Camilla Beggiato

Altri sport

Agli Assoluti su pista di Bellusco argento per l’Americana Allieve, poi due bronzi

Pattinaggio Corsa, tre podi per Casier

CASIER - Tre medaglie: un argento e due bronzi. Niente male davvero il bilancio della Polisportiva Casier ai Campionati Italiani Sssoluti su pista di pattinaggio corsa, andati in scena a Bellusco, in provincia di Monza e Brianza.

Flavia Severin
Flavia Severin

Altri sport

La trevigiana Flavia Severin fa il botto conquistando a Sofia il titolo continentale della categoria 81 kg

Ex rugbista pluriscudettata, si laurea campionessa europea di boxe

TREVISO - Trevigiana di Paese, classe 1987, dopo gli scudetti a ripetizione nel rugby con la maglia delle Red Panthers si laurea campionessa europea di puglilato, categoria 81kg.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.938

Anno XXXVII n° 12 / 21 giugno 2018

SULLA MIA PELLE

Il tatuaggio: una moda vecchia 5300 anni

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×