21/04/2018quasi sereno

22/04/2018quasi sereno

23/04/2018possibile temporale

21 aprile 2018

Altri sport

A Capodanno si corre a petto nudo

Atletica mottense e molti podisti (e podiste in reggiseno) opitergini protagonisti alla Petto Nudo Run di Torre di Mosto

Altri sport

A Capodanno si corre a petto nudo

TORRE DI MOSTO / MOTTA DI LIVENZA - Una cinquantina di podisti, forse di più, tra cui una decina di ragazze in reggiseno, hanno partecipato alla quarta edizione della “Petto nudo run”.

La corsa a piedi goliardica, si corre rigorosamente a petto nudo, è organizzata da Alberto Meda e amici a Biverone di San Stino nella località veneziana di Torre di Mosto.

Tra i gruppi storici dell’evento anche diversi podisti dell’Atletica Mottense che hanno iniziato in modo un po' insolito il nuovo anno.


La corsa si è svolta dunque a Torre di Mosto, in provincia di Venezia, suscitando la curiosità e anche il plauso della gente, quasi incredula nel vedere un gruppo di persone che correvano a petto nudo.

Ben nutrito il numero di podisti dell’Atletica Mottense tra cui gli “storici” podisti Bepi Caldo, Sergio Cavezzan, Dino Bergamo e Ivan Carrer, e ben quattro donne al via: Marta Buoso, Nadia Finotto, Roberta Finotto e Loredana Zamuner.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

parte del gruppo di atleti della Polisportiva Casier impegnato in questi giorni in Cina
parte del gruppo di atleti della Polisportiva Casier impegnato in questi giorni in Cina

Altri sport

Una delegazione del team trevigiano, guidata dall’azzurra Carlotta Camarin, sarà al via delle gare di Pengzhou (21 aprile) e Pechino (29 aprile)

Maratone cinesi per otto pattinatori di Casier

CASIER - L’opportunità è nata l’anno scorso, quando Carlotta Camarin è stata a Taipei per partecipare all’Universiade.

 Lucia Tennani (la nonna), Annarosa Quaglio (la figlia) e Giovanni Battistella (il nipote)
 Lucia Tennani (la nonna), Annarosa Quaglio (la figlia) e Giovanni Battistella (il nipote)

Altri sport

Nonna, figlia e nipote frequentano la rinnovata sala d’allenamento al Palasport. E mercoledì 25 aprile, in città, arrivano la Coppa Primavera e il 1° Trofeo Palextra di spada

Tre generazioni in pedana con la Scherma Conegliano

CONEGLIANO - La scherma, a Conegliano, è una passione che non guarda la carta d’identità. Nella rinnovata sala del Palasport di via Filzi si allenano appassionati di tutte le età. Capita addirittura che in pedana si ritrovino nonna, figlia e nipote.

Commenta questo articolo


Le società Sportive

vedi tutti i blog

In Edicola

copertina del giornale in edicola

Il Quindicinale n.934

Anno XXXVII n° 8 / 26 aprile 2018

MARGHERITA, LA BAMBINA NINJA

Margherita, la bambina ninja. È nata senza un braccio, e ora è campionessa di taekwondo

archivio numeri

Grazie per averci inviato la tua notizia

×