01 giugno 2020

Mogliano

Zerman, abbattute 50 piante

Ma una cittadina scrive in municipio: «Violazione dal Piano per l’Assetto del Territorio del nostro comune»

| commenti |

| commenti |

Zerman, abbattute 50 piante

MOGLIANO - Nei primi giorni di febbraio a Zerman, frazione di Mogliano, in via Preganzio fronte la storica Villa Condulmer, il celebre resort che ospitò Ronald Regan, sono stati abbattuti 50 grossi alberi di specie diverse.

 

Il fatto è stato oggetto di una lettera inviata da una cittadina di Zerman, all’amministrazione comunale. “ Intendo far rilevare – dice la cittadina -  che tale attività risulta in conflitto ed in aperta violazione delle disposizioni contenute nel Piano per l’Assetto del Territorio del nostro comune”.

 

Detto Piano continua la cittadina di Zerman “ Prevede per le frazioni di Zerman e Bonisiolo la conservazione della biodiversità negli ambiti di prevalente valenza ambientale  promuovendo la formazione di fasce tampone ed aree boscate per la riduzione dei carichi dei nutrienti , la formazione di habitat per la fauna e la riduzione dell’impatto del Passante di Mestre “.

 

Il fatto ora giungerà in Consiglio comunale perché oggetto di una Interpellanza Urgente a firma dei Consiglieri Corò e Bortoluzzi.che, in considerazione del fatto che la zona interessata risulta essere all’interno dell’area vincolata del PAT, chiedono chi ha rilasciato l’autorizzazione all’abbattimento degli alberi, la perizia qualificata , il nome della ditta che ha compiuto l’abbattimento, chi ha sostenuto il costo dell’opera e la destinazione finale degli alberi abbattuti  

 

Gianfranco Vergani

 

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×