02 aprile 2020

Nord-Est

Zaia: "Voglio diffondere tranquillità, siamo davanti a un virus simil-influenzale"

| commenti |

| commenti |

Zaia:

"Voglio diffondere tranquillità, nel senso che siamo davanti a un virus simil-influenzale che dà gli effetti dell'influenza sull'80% delle persone contagiate, che guariscono automaticamente da sole, c'è una bassa mortalità". Lo ha detto ai giornalisti il presidente del veneto, Luca Zaia, commentando gli ultimi dati sui contagi da Coronavirus in regione.

 

"Oggi - ha proseguito Zaia - siamo nelle condizioni di dire che l'unica nostra preoccupazione è di non avere tanti contagi, perché se avessimo anziani debilitati da mettere in terapia intensiva, a un certo punto finirebbero i posti".

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×