06/12/2022nebbia a banchi

07/12/2022velature lievi

08/12/2022nubi sparse

06 dicembre 2022

Cronaca

Zaia: “Con David Sassoli il mondo delle Istituzioni perde un interprete serio ed equilibrato”

Grande cordoglio anche in Veneto per la scomparsa del Presidente del Parlamento europeo

|

|

Zaia: “Con David Sassoli il mondo delle  Istituzioni perde un interprete serio ed equilibrato”

VENEZIA - "Con David Sassoli il mondo delle Istituzioni perde un interprete serio ed equilibrato, che ha improntato la sua attività europea al confronto e al dialogo, che sono la stella cometa della democrazia, pur essendo stato eletto da una maggioranza politica". Così il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, esprime il suo cordoglio per la prematura scomparsa del Presidente del Parlamento Europeo. "Rivolgo a tutta la sua famiglia, a chi gli ha voluto bene e a tutto il Parlamento Europeo - aggiunge Zaia - le condoglianze più sentite, personali e istituzionali". "Di essere uomo pacato e ragionevole - ricorda Zaia - Sassoli ha dato numerose prove anche quando, prima di intraprendere la carriera politica, fu apprezzato giornalista televisivo. La giornata è iniziata in maniera davvero molto triste".

Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha voluto esprimere il suo cordoglio per la scomparsa del presidente del Parlamento Europeo David Sassoli. "Un uomo che ha saputo, con la sua gentilezza e pacatezza, conquistare, prima da giornalista e poi da politico, la stima e il rispetto di tantissimi italiani ed europei che, anche in queste ore, al di là della propria appartenenza politica, gli stanno rendendo omaggio. Sassoli - ha aggiunto - ha saputo dimostrare, durante i suoi anni di impegno al Parlamento europeo, di essere un convinto sostenitore dei valori della democrazia e dell'importanza di lavorare compatti per la crescita e lo sviluppo dell'Ue. Un impegno che lo ha visto impegnato nel promuovere politiche di contrasto al cambiamento climatico. Un tema molto caro a Venezia e che lui stesso ha voluto sottolineare nel suo messaggio inviato alla Città lo scorso 25 marzo in occasione dei 1600 anni dalla sua Fondazione".

I consiglieri regionali del Partito Democratico Giacomo Possamai, Vanessa Camani, Anna Maria Bigon, Jonatan Montanariello, Andrea Zanoni e Francesca Zottis ricordano il presidente del Consiglio Europeo, scomparso questa notte a 65 anni e commemorato oggi dall'aula di Palazzo Ferro Fini con un minuto di raccoglimento. "Perdiamo una persona perbene, generosa ed un europeista convinto: la scomparsa di David Sassoli lascia un grande vuoto, a maggior ragione in un momento come questo". "Le reazioni unanimi da parte di tutto il mondo politico, a partire dagli avversari, rendono il senso di quanto grave sia questa perdita. Vogliamo ricordare in particolare la sua attenzione per gli ultimi, le battaglie contro muri e disuguaglianze, senza fare sconti alla stessa Unione Europea che avrebbe voluto più vicina e fedele ai suoi valori fondanti. Un forte e affettuoso abbraccio ai familiari, agli amici e a tutta la comunità", concludono i consiglieri.

 

FOTO - Oggi al Centro di riferimento oncologico di Aviano, in provincia di Pordenone (di Juan Carlos Marzi) 

 

 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×