18 settembre 2021

Nord-Est

Writer sorpresi in stazione a Mestre: tentano la fuga ma vengono presi, hanno 42 e 43 anni

I dati relativi all’attività della scorsa settimana segnalano 4 indagati a vario titolo, 2.562 persone controllate, 216 servizi di prevenzione nelle stazioni

|

|

foto d'archivio

MESTRE - Nella stazione di Mestre due uomini di 42 e 43 anni sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per il reato di deturpamento ed imbrattamento di proprietà altrui.

Durante il servizio notturno di vigilanza nello scalo, gli agenti Polfer hanno colto in flagranza di reato i due uomini, intenti a imbrattare, con bombolette di vernice spray, la fiancata di una carrozza ferroviaria.

Alla vista dei poliziotti i due hanno cercato di darsi alla fuga, ma sono stati fermati e accompagnati in ufficio per gli accertamenti del caso, a seguito dei quali è emerso che uno dei due è un “writer” noto alla Polizia, in quanto già indagato più volte in passato, per analoghi episodi di grafitaggio di vetture ferroviarie.

Si tratta di uno dei servizi messi a segno dalla Polfer. In generale i dati relativi all’attività della scorsa settimana segnalano 4 indagati a vario titolo, 2.562 persone controllate, 216 servizi di prevenzione e repressione dei reati nelle stazioni, comprendenti anche servizi antiborseggio in abiti civili, 15 pattuglie impiegate in servizi di vigilanza a bordo dei convogli e 31 pattugliamenti lungo linea, nelle tratte ferroviarie di competenza.
 

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×