24 luglio 2021

Mogliano

West Nile, un caso a Mogliano

Si tratta di una 97enne ospite dell'Ipab Gris. Ieri, attorno allla struttura, è stata eseguita una disinfestazione

|

|

zanzara Culex

MOGLIANO - Febbre persistente, 97enne contagiata dal virus West Nile a causa di una puntura di una zanzara infetta.

Lo segnala questa mattina il Gazzettino. L’anziana è dunque stata ricoverata una decina di giorni fa all’ospedale trevigiano del Ca’ Foncello per una febbre persistente.

La 97enne ha superato la fase acuta legata all’infezione. Non è stato necessario ricoverarla in Terapia intensiva. Sta recuperando. Vista anche l’età resta sotto stretta osservazione.

In seguito alla diagnosi, il dipartimento di prevenzione ha fatto scattare l’allerta.

Ieri, attorno al Gris, è stata eseguita una disinfestazione. Il centro sanitario conta 135 ospiti del centro per anziani e 130 utenti del polo della disabilità gestito dall’Usl.

Quello di Mogliano è il terzo caso di West Nile emerso nella Marca in meno di una settimana.

 



Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×