23 settembre 2020

Nord-Est

Weekend di sangue sulle strade del Veneto: 8 morti, tra loro alcuni giovanissimi

|

|

Weekend di sangue sulle strade del Veneto: 8 morti, tra loro alcuni giovanissimi

Ennesimo weekend di sangue sulle strade italiane. Otto persone hanno perso la vita in seguito a numerosi incidenti stradali avvenuti in Veneto nel fine settimana.

 

Il bilancio più pesante arriva da Noventa di Piave, dove tre giovani, due ragazze di 23 e 25 anni e un ragazzo di 20, hanno perso la vita dopo uno schianto frontale.

 

Due donne, mamma e figlia di 28 e 52 anni, sono morte invece nella tarda serata di sabato in seguito ad uno scontro con un'altra auto, sulla quale viaggiava un 22enne rimasto ferito, avvenuto a San Gregorio di Veronella, nel Veronese. Al momento dell'impatto, l'asfalto era ghiacciati per alcuni tratti.

 

Sempre in Veneto, ma nel comune di Santa Maria di Sala, una 24enne a bordo della sua moto è stata centrata da un'auto ad un incrocio. Nell'impatto la giovane, che stava seguendo il suo fidanzato su un'altra moto, è finita sbalzata su una seconda vettura ed è morta sul colpo.

 

A Loria, nel Trevigiano, infine, un ciclista è stato falciato da una vettura.  Al momento dell'arrivo dei soccorsi, i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che constatare la morte del ciclista, il terzo in due giorni.

 

Un altro uomo è morto invece in un incidente stradale a Ponzano Veneto: si tratta del 34enne padre di famiglia Osagie Aduduka. L'uomo, perso il controllo della vettura è finito fuori strada.

 


| modificato il:

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×