30 settembre 2020

Altri sport

Altri sport

Volo in parapendio, Durogati sfiora il record

Teatro della ammirevole prestazione l’immenso territorio tra gli stati brasiliani del Rio Grande del Nord e quello del Piauì

|

|

Volo in parapendio, Durogati sfiora il record

MERANO - Nuova impresa di Aaron Durogati, pilota di Merano, che ha sfiorato il record mondiale di volo libero in parapendio volando per 509,6 chilometri.

Teatro della ammirevole prestazione l’immenso territorio tra gli stati brasiliani del Rio Grande del Nord e quello del Piauì dove ha toccato terra dopo oltre undici ore di volo in una zona denominata Chapada do Frio nei pressi di Paquetá, piccolo comune di sole 4.000 anime Era decollato alle sei del mattino nei pressi di Caicó, cittadina di 60.000 abitanti sita nella regione del Seridó Ocidental, stato Rio Grande.

Durante il lungo volo verso ovest il parapendio di Durogati ha viaggiato a oltre 46 km/h di media, toccando la quota massima di metri 3.096 con il notevole guadagno di ben 2.900, essendo decollato da un’altitudine di soli 196. Nei giorni precedenti il pilota aveva eseguito più voli alcuni anche oltre i 400 chilometri.

Gli attuali record del mondo maschile e femminile sono appannaggio di piloti brasiliani e stabiliti nel loro paese. Il più recente quello rosa di Macella Uchoa che nello scorso ottobre ha superato i 414 chilometri. Più sostanzioso quello maschile realizzato nel 2016 da Donizete Baldessar Lemos con ben 572 chilometri.

La carriera del trentunenne pilota sud tirolese è costellata di successi a partire dal titolo europeo conquistato con il team azzurro nel 2010 per passare alle coppe del mondo del 2016 e del 2012 e finire alle molte altre vittorie. È anche uno specialista di hike & fly, cioè la pratica del volo in parapendio alternata all’escursionismo, come dimostrano le sue partecipazioni alla X-Alps, la più lunga e dura gara di questa specialità.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Oltre 4.200 km di corsa da nord a sud
Oltre 4.200 km di corsa da nord a sud

Altri sport

I Comandi veneti dell’Esercito Italiano in aiuto della ricerca pediatrica: coinvolta anche Treviso

Oltre 4.200 km di corsa da nord a sud

| Gianandrea Rorato |

TREVISO - 17 città ospitanti, 28 squadre coinvolte, 336 militari in versione runner, 12 ore ininterrotte di corsa, 4.298 km percorsi complessivamente, 13 km medi all’ora, 9 testimonial d’eccezione.
 

Justine Camelato
Justine Camelato

Altri sport

Prestazione da incorniciare per la portacolori degli Arcieri Villa Guidini di Zero Branco

Tiro con l'arco / Record italiano per Justine Camelato

ZERO BRANCO - I giovanissimi arcieri della compagnia Arcieri di Villa Guidini di Zero Branco stanno mietendo allori e record in ogni manifestazione alla quale partecipano.

Marca Classica (foto Deias & Zanella)
Marca Classica (foto Deias & Zanella)

Altri sport

L'equipaggio della Fiat 508 vince il quinto appuntamento del Campionato Italiano Regolarità Classica. Successo per la manifestazione organizzata da ACI Treviso

Motori / Scapolo-Scapolo centrano il bis alla Marca Classica

TREVISO - Fortemente voluta dallo staff organizzativo di ACI Treviso, l'edizione 2020 de La Marca Classica si è svolta nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 settembre registrando un notevole successo in fatto di partecipazioni e consensi da parte degli equipaggi.
 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×