03/12/2021velature lievi

04/12/2021pioviggine

05/12/2021pioggia debole e schiarite

03 dicembre 2021

Ambiente

Voli Venezia - New York: 5 idee per un viaggio accessibile

|

|

New York. voli diretti dall’aeroporto di Venezia

New York è una delle mete più ambite di sempre, e la buona notizia è che è sempre meno irraggiungibile. Con i voli diretti dall’aeroporto di Venezia, infatti, si arriva alla Grande Mela in maniera comoda e anche piuttosto economica.

Dunque New York non è più “bella e impossibile”, ma molto dipende dalle scelte di viaggio. Allora, vediamo insieme come organizzare una vacanza nella metropoli statunitense, partendo ovviamente dall’aeroporto più vicino: il Marco Polo di Venezia.

Andiamo subito alla lista delle regole da seguire per un viaggio indimenticabile e a costi decisamente abbordabili.

1. Organizza da solo con gli strumenti online

Questa è la prima regola da seguire, se vuoi riuscire a visitare gli USA con un budget contenuto. È normale pensare che affidarsi a un’agenzia di viaggi sia la scelta più saggia: chiunque si chiederebbe “sono in grado di farlo?”. La risposta è sì.

Rinunciare all’agente di viaggi permette di tagliare tanti costi inutili, come le provvigioni di agenzia. Inoltre, organizzando un viaggio a New York fai da te avrai la massima possibilità di scelta, e non dovrai limitarti a fare una selezione tra 3 o 4 opzioni.

Internet offre tutti gli strumenti - gratuiti - che ti servono per pianificare il viaggio: acquisto biglietti aerei, alloggio, servizi in aeroporto come il parcheggio, assicurazione… Insomma hai tutto a portata di mano.

2. Trova il periodo migliore per volare da Venezia a NY

Volare a New York dall’aeroporto Venezia Marco Polo è di per sé una scelta vincente, perché i costi sono contenuti rispetto agli aeroporti più grandi. Il risparmio si nota sia sul biglietto aereo che su altri servizi accessori necessari in aeroporto. 

L’aerostazione opera circa 41 voli a settimana dalla città dei canali fino alla Statua della Libertà, con una durata media di 9 ore e 30 minuti. Numerose le compagnie aeree con voli diretti, tra cui: United Airlines, KLM, Delta Air Lines, Air France, Austrian Airlines, Swiss Air.

Ma qual è il periodo migliore per visitare New York? Estate e Natale sono i momenti dell'anno canonici per visitare la Grande Mela, e si capisce perché. Ma se si vuole risparmiare davvero, allora vale la pena considerare i periodi dell’anno meno inflazionati, come la primavera e l’autunno.

Per fare chiarezza, riportiamo qui una tabella con i prezzi più bassi per volo andata e ritorno Venezia - New York. Come vedrai, il mese di maggio è in assoluto il più economico, seguito da aprile, fino ad arrivare poi ai mesi d’autunno o d’inverno meno scontati per un viaggio di questo genere.

 

Mese

Volo di Andata a partire da €

Volo di Ritorno a partire da €

Costo totale Volo a partire da €

Gennaio

€ 297

€ 351

€ 648

Febbraio

€ 285

€ 324

€ 609

Marzo

€ 297

€ 323

€ 620

Aprile

€ 287

€ 329

€ 616

Maggio

€ 273

€ 319

€ 592

Giugno

€ 292

€ 423

€ 715

Luglio

€ 411

€ 499

€ 910

Agosto

€ 365

€ 449

€ 814

Settembre

€ 308

€ 438

€ 746

Ottobre

€ 361

€ 454

€ 815

Novembre

€ 303

€ 327

€ 630

Dicembre

€ 308

€ 323

€ 631

 

3. In aeroporto scegli il parcheggio low cost

Un altro modo per risparmiare è scegliere un parcheggio a basso costo all’aeroporto di Venezia. E qui va fatta una distinzione tra aree di sosta ufficiali e private. 

Le prime sono quelle situate all'interno della viabilità aeroportuale e di diretta competenza dell’aerostazione. Il loro vantaggio è la vicinanza al terminal, da cui derivano però dei costi mediamente elevati.

L’alternativa è scegliere dei parcheggi all’aeroporto di Venezia privati, situati nelle immediate vicinanze della struttura. Queste aree di sosta applicano tariffe decisamente vantaggiose, ed è anche facile fare una comparazione tra le varie opzioni a disposizione, per esempio su un sito dedicato come Vologio.it.  

4. Dormire e mangiare senza pensieri

Per risparmiare bisogna essere pronti a rinunciare alle solite convinzioni… Come quella che in vacanza si debba per forza prenotare un albergo. Invece, perché non provare delle soluzioni per un soggiorno intelligente, come affittacamere e case vacanze? 

Anche in questo caso basta fare una rapida ricerca online per constatare che si può dormire a New York anche a prezzi molto convenienti. 

Per esempio, in bassa stagione si può prendere un appartamento per 2 persone a meno di € 100 a notte. I quartieri giusti? Brooklyn, Queens, Little Italy, o South Harlem se si vuole comunque provare l’ebbrezza di dormire a Manhattan. 

In alta stagione il prezzo sale in media a € 210 a notte, ma la cifra risulta assolutamente accessibile, rispetto ai € 350 in media a notte degli hotel senza colazione inclusa.

Con un appartamento tutto per sé si ha la possibilità di risparmiare molto per pasti e snack. Fai colazione e cena in casa, così basterà fare una bella spesa per riuscire a coprire tutti i giorni di permanenza. 

Visto che di giorno sarai fuori, approfittane per provare i fast food, e per assaggiare delizie internazionali nei caratteristici food-truck americani. Ricorda che molti ristoranti economici accettano solo pagamenti in contanti, o richiedono un minimo d’ordine per i pagamenti con carta di credito.

5. Risparmia con le carte servizi    

Ultima cosa estremamente importante da fare è acquistare le card che ti permetteranno di visitare New York e di assaporare veramente la sua essenza più profonda. Stiamo parlando di queste due carte servizi essenziali:

  • Metro Card, la carta della metropolitana di New York: con $ 33 giri in lungo e il largo nell’iconica subway per 7 giorni e senza limiti.
  • City Pass, la card che dà accesso alle principali attrazioni turistiche della città, tra cui Empire State Building, Statua della Libertà e Ellis Island. Il costo è di € 136 e la card è valida per 9 giorni.

Nella città che non dorme mai, ogni minuto e ogni centesimo risparmiato sono preziosi. Via gli intermediari, i pacchetti preconfezionati, le esperienze di gruppo obbligate: prova a organizzare questo viaggio da New York a Venezia in completa autonomia.  

Programmare in largo anticipo, inoltre, garantisce tariffe ancor più ribassate sia per i voli che per il parcheggio in aeroporto al Marco Polo.

 

Pubbliredazionale

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×