06 agosto 2020

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il traforo slitta ancora: si deve aspettare gennaio 2021

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

rotatoria traforo via carso

VITTORIO VENETO Slitta ancora una volta l’ultimazione del traforo di Santa Augusta. La strada da La Sega a Rindola avrebbe dovuto essere percorribile dal primo agosto. Si dovrà invece attendere il prossimo anno per l’inaugurazione.

 

Anas ha reso noto che l’opera da quasi 56 milioni di euro verrà ultimata per il 2 gennaio 2021. Potrebbe dunque essere il “regalo di Natale” per i Vittoriesi.

 

Il cantiere, con lavori affidati nell’ottobre 2013, avrebbero dovuto concludersi nell’agosto 2016. Di rinvio in rinvio, e si era anche parlato del traforo come “l’opera del Centenario”, si andrà così al 2021.

 

I lavori hanno raggiunto un avanzamento pari al 99,41%. A mancare è lo svincolo sud, la rotatoria là dove oggi si trova il parcheggio del cimitero di Sant’Andrea. I lavori qui si sono ufficialmente aperti, anche se visivamente non si sono registrate in queste settimane grosse novità.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×