04 agosto 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, rubato l'incasso della Festa del Pesce: "Colpo da migliaia di euro"

Hanno sfondato il lunotto dell’auto e hanno sottratto l’intero incasso della giornata

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

festa del pesce furto

VITTORIO VENETO - Hanno sfondato il lunotto dell’auto e hanno sottratto l’intero incasso della giornata. La Festa del Pesce è stata rovinata dal furto messo a segno sabato notte, dopo la chiusura degli stand. “A fine serata uno dei nostri volontari ha chiuso i conti e ha portato la valigetta in macchina – spiega Antonio Piaia, presidente dell’Upd Costa, l’associazione che insieme ad altre realtà organizza la festa -. Poi è tornato da me e abbiamo parlato. I ladri hanno agito in quel lasso di tempo: hanno rotto il lunotto posteriore e hanno portato via i soldi. Parliamo di migliaia di euro”.

 

Si tratta, spiega ancora Piaia, di un danno “economico e morale, perché quei soldi erano il frutto delle nostre fatiche”. Ogni anno l’associazione sportiva organizza la Festa del Pesce presso il Marco Polo Sporting Center di Vittorio Veneto.

 

“E’ un modo per finanziare l’attività sportiva durante l’anno – dichiara ancora il presidente -. In questo modo di autofinanziamo. Sabato 50 persone hanno lavorato tutto il giorno per quell’incasso”. Piaia ha convocato quindi un consiglio d’urgenza, per valutare eventuali iniziative da mettere in campo. “Sono emerse due proposte: una raccolta fondi via social e il prolungamento dell’evento, per un’altra settimana”, anticipa Piaia. Ieri l’associazione ha denunciato il fatto ai Carabinieri di Vittorio Veneto.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×