26 ottobre 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, novità per la raccolta dei rifiuti: "Cassoni più grandi e più porta a porta"

Lo anticipa il presidente di Savno Giacomo De Luca

| Riccardo D'Argento |

| Riccardo D'Argento |

savno vittorio veneto

Rifiuti abbandonati nel luogo in cui viene posizionato Igenio

 

VITTORIO VENETO - Savno pronta a introdurre modifiche nella raccolta dei rifiuti a Vittorio Veneto. “Estendere il più possibile la raccolta porta a porta e posizionare cassonetti più grandi (Igenio, ndr). Ecco i nostri primi compiti per gennaio”, rende noto il presidente Giacomo De Luca. Qualche residente vittoriese, infatti, si è lamentato dell’attuale capienza dei container “Igenio” utilizzati per la raccolta dei rifiuti.

 

“Se non riusciamo a conferire i rifiuti entro la prima ora o la prima ora e mezza dal posizionamento, troviamo i contenitori di carta e plastica ormai saturi – sostiene una residente del centro di Vittorio Veneto -. Per non lasciare tutto a terra dobbiamo riportare a casa i sacchi. Quindi accumuliamo i nostri rifiuti in garage e attendiamo il turno successivo, oppure carichiamo tutto in macchina per raggiungere altri Igenio nei giorni successivi”.

 

“La raccolta porta a porta sarebbe la soluzione migliore”, ammette De Luca, che comunque ha intenzione di reperire container più grandi per risolvere la questione.

 


| modificato il:

Riccardo D'Argento

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×