01 aprile 2020

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto: "l'aria è irrespirabile, c'è un forte odore di plastica bruciata"

La segnalazione è arrivata questa mattina, il fenomeno si è fatto sentire soprattutto a Ceneda

| commenti |

| commenti |

Vittorio Veneto:

VITTORIO VENETO - “Un forte odore, come di plastica bruciata”: questa mattina diversi cenedesi si sono svegliati immersi in un’aria quantomeno “anomala”.

 

“Causa bruciore alla gola”, testimonia una signora, che ha spiegato come il fenomeno si ripeta ciclicamente, a giorni e periodi alterni, da qualche anno. In passato erano state fatte delle segnalazioni alle forze dell’ordine, ma il problema sembra persistere.

 

E ora i cenedesi si chiedono da dove provenga questo cattivo odore.

 

“Questa mattina era più forte del solito, anche l’altro ieri – continua la donna -. L’aria diventa irrespirabile, sembra qualcosa di chimico”.

 

Anche in zona San Lorenzo, riferiscono alcune testimonianze, è stato avvertito lo stesso odore, che in passato appestava l’aria a San Giacomo.

 

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×