09/02/2023sereno

10/02/2023velature lievi

11/02/2023poco nuvoloso

09 febbraio 2023

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il gesto eroico di un residente durante la rissa: “Gli ho tolto il piccone dalle mani”

La testimonianza del 62enne che ieri sera è intervenuto per cercare di dividere i contendenti

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

rissa vittorio veneto

VITTORIO VENETO - C’è chi, in mezzo alle scene da far west di ieri sera, ha compiuto un gesto eroico. Ha praticamente “disarmato” uno dei ragazzi coinvolti nella rissa avvenuta tra via Antonio Da Serravalle, via Brandolini e via Francesco da Milano. Ha 62 anni e un passato da rugbista, ed è intervenuto per separare i contendenti nonostante la brutalità della rissa in corso.

 

“C’erano circa dieci ragazzi – racconta l’uomo, che preferisce rimanere anonimo -. Ad un certo punto alcuni di loro hanno iniziato a prendersi a pugni in mezzo alla strada, si picchiavano forte”. Il 62enne, che stava passeggiando con il proprio cane, abita vicino al luogo in cui è avvenuta la rissa.

 

“Sono intervenuto per cercare di dividerli. Ad un certo punto qualcuno ha tirato fuori anche un piccone – aggiunge l’uomo -. Sono riuscito a levarglielo dalle mani, ho agito d’istinto. Ho giocato per anni a rugby: era sicuramente una situazione diversa, ma non ho avuto paura”.

 

“Ho sentito le grida e questa mattina ho visto i frammenti di vetro a terra – racconta un altro residente -. Ieri sera c’era tanta gente affacciata alle finestre. Purtroppo nell’arco di un anno la situazione è peggiorata qui a Vittorio Veneto”.

 

Leggi anche: 

Aggressione, rissa e incidente a Vittorio Veneto: un arresto e quattro denunce

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×