27/01/2022nubi basse e schiarite

28/01/2022poco nuvoloso

29/01/2022velature sparse

27 gennaio 2022

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, ecco il vincitore del “30__70 Doc Fest”

Ha vinto “One Image, Two Acts” di Sanaz Sohrabi, il film sulla relazione tra Iran e petrolio nel Novecento

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Vittorio Veneto, ecco il vincitore del “30__70 Doc Fest”

VITTORIO VENETO - Si è conclusa ieri al Multisala Verdi la seconda edizione del “30__70 Doc Fest” di Vittorio Veneto, il festival internazionale di documentari di registi emergenti. Ha vinto “One Image, Two Acts” di Sanaz Sohrabi, il film sulla relazione tra Iran e petrolio nel Novecento.

 

Ad aggiudicarsi la menzione speciale della giuria è stato “A Man and a Camera” dell’olandese Guido Hendrikx, che, armato solo di videocamera, si è aggirato come un extraterrestre nella campagna olandese, provocando le più diverse reazioni. Un film ironico e spiazzante, che ha conquistato da subito i giurati del festival.

 

“E’ stata un’edizione coinvolgente, emozionante e intensa per noi e gli spettatori. La scommessa di tornare a farlo nella sala cinematografica è stata vinta e i numeri testimoniano il successo di questa seconda edizione – dichiarano Viviana Carlet, Carlo Migotto e Alessandro Del Re, i direttori del festival -. Il segnale che la cittadinanza ci ha dato è stato chiaro e vogliamo proseguire nella missione del festival e immaginare nuovi scenari e idee per coinvolgere il pubblico che ci segue”. I film del festival saranno disponibili da domani (22 novembre) sulla piattaforma 3070docfest.com.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

22/11/2021

Giovani, disagio, pandemia: cos'è cambiato?

Il Comune di Vittorio Veneto, capofila del progetto “Intarsi”, in collaborazione con i comuni di Conegliano e Sernaglia della Battaglia, promuove un evento formativo rivolto ad assistenti sociali, insegnanti, educatori, psicologi e operatori dei servizi s

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×