07 luglio 2020

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, crolla parte del tetto all'ex Mafil, è polemica

Il sindaco Miatto risponde al capogruppo Pd Dus: "Ti sembra serio, specialmente in questo momento, di fare simili giochetti?"

|

|

Vittorio Veneto, crolla parte del tetto all'ex Mafil, è polemica

VITTORIO VENETO - In piena emergenza Coronavirus a Vittorio Veneto torna la polemica sull’ex Mafil. A riportare l’attenzione sullo stato dell’immobile è un post del capogruppo Pd Marco Dus, che ha pubblicato una foto che testimonia il crollo di una parte del tetto, avvenuto la scorsa settimana.

 

“La scorsa settimana è crollato il tetto dell’edificio ex-MAFIL comprato dalla giunta leghista anni fa per una cifra astronomica. Questo è lo stato in cui si trova ora”, ha scritto Dus, ricordando che l’immobile – secondo il programma di mandato dell'attuale giunta – dovrebbe diventare invece “un’opportunità di sviluppo e di ricchezza per un’area compresa fra San Giacomo ed i Vendran”.

 

A rispondergli, sottolineando il momento di emergenza che la città e il paese stanno attraversando, è stato il sindaco Antonio Miatto.

 

“Caro Marco, credo che sia l’ora di invitarti a contenere queste tue continue esternazioni, anche per il momento particolare che stiamo tutti vivendo – ha scritto il primo cittadino -. Tu dai la colpa a questa amministrazione senza preoccuparti del fatto che nulla avete fatto nemmeno voi nei 5 anni della vostra appena terminata per metterci almeno un telo sopra; scusa Marco ma ti sembra serio, specialmente in questo momento, di fare simili giochetti sfruttando, appunto, la non informazione dei cittadini?”

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×