27 luglio 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, il coro della maggioranza: "Non c'è nessuna spaccatura"

Santonio e Rosset dopo le polemiche dell'ultimo consiglio: "Nessun problema in maggioranza"

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

mario rosset paolo santantonio

VITTORIO VENETO - Dalle parti della maggioranza sembrano dormire sonni tranquilli. E in coro ribadiscono che non c’è “nessuna spaccatura”. I consiglieri Giulio De Antoni e Marco Dus del Pd hanno presentato una mozione per “stigmatizzare l’iniziativa del capogruppo consiliare della Lega-Liga Veneta Salvini, Mario Rosset”, che verrà votata durante il consiglio comunale di venerdì prossimo.

 

Riflettori puntati quindi sul “caso” che ha coinvolto Rosset e il presidente del consiglio Paolo Santantonio nell’ultima seduta. Durante il voto sul rinvio delle interrogazioni proposto dal leghista la maggioranza si era letteralmente divisa in tre parti: due contrari, sei favorevoli e otto astenuti. “Non ci sono problemi in maggioranza – sostiene il forzista Santantonio -. Si tratta di una questione procedurale, non di un problema politico. Diciamo che è un incidente di percorso, che però non deve più ripetersi”.

 

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Rosset: “Non ci sono problemi, sono cose passeggere. La maggioranza va avanti compatta, qui non c’entra l’amministrazione della città”. Venerdì sera i consiglieri dovranno affrontare un’altra seduta fiume con ben 12 punti all’ordine del giorno. Tra questi c’è anche la mozione presentata da Dus e De Antoni.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

14/06/2021

L'ultimo viaggio del Vittorio Veneto, un altro appello dalla città

La sezione vittoriese dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia si è unita all’appello lanciato nei giorni scorsi al mondo della politica, auspicando l’assegnazione del nome “Vittorio Veneto” ad un’altra unità della Marina Militare Italiana

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×