15 aprile 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, cinque richiedenti asilo in stage alla Permasteelisa

Parte domani il tirocinio da 11 mesi

|

|

cinque richiedenti asilo in stage alla Permasteelisa

VITTORIO VENETO - Da domani cinque immigrati con diritto d'asilo in Italia inizieranno uno stage di undici mesi nella sede di Vittorio Veneto del gruppo Permasteelisa, multinazionale degli involucri architettonici oggi controllata dalla cinese Grandland, percorso al termine del quale sarà per loro cercato un inserimento lavorativo stabile ma in aziende del territorio diverse.

 

Ne ha parlato oggi, incontrando la stampa, l'amministratore delegato, Riccardo Molli, sottolineando come sia giunta così a termine una prima fase di una proposta avanzata lo scorso autunno ma che, incompresa nei suoi esatti profili, aveva sollevato più di qualche discussione per una presunta volontà di esclusione di personale italiano dalle nuove assunzioni.

 

"Non vogliamo affatto far passare un'immagine di impresa che prende in organico soltanto personale straniero - ha spiegato oggi - ma, anzi, intendiamo così mettere a disposizione la nostra capacità di formare lavoratori con professionalità elevate e cercare di collocarli nel tessuto produttivo locale". Lo scorso autunno la società aveva annunciato l'operazione indicando alcuni precisi requisiti (di formazione, di conoscenza della lingua italiana ed altre, di regolarità rispetto alle normative in tema di immigrazione) alla quale avevano risposto 97 candidati.

 

Di questi ne sono poi stati selezionati 41, cinque dei quali, appunto, da domani avranno un contratto a termine che scadrà il prossimo dicembre. "E' un test - ha concluso Molli - che si potrà dire riuscito se, al termine dell'esperienza nella nostra azienda, i soggetti così formati riusciranno ad inserirsi in tempi brevi in altre unità produttive".

 



Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×