28/01/2023velature lievi

29/01/2023poco nuvoloso

30/01/2023poco nuvoloso

28 gennaio 2023

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto chiama San Nicolò: “Tuti a tirar bandòt!”

Doppio appuntamento lunedì 5 dicembre

| Stefania De Bastiani |

immagine dell'autore

| Stefania De Bastiani |

bandot

VITTORIO VENETO - “Tuti a tirar bandòt par ciamar San Nicolò!”. La notte tra il 5 e il 6 dicembre è una notte magica: arriva San Nicolò, a portare i doni a ogni bambino. E come da tradizione, la sera prima, lo si chiama. In una maniera che tutti coloro che sono stati bambini a Vittorio Veneto conoscono: con i bandòt. Il rito si tramanda da decenni: si legano barattoli di latta ai fili e si passeggia per la città, dando vita a suoni e rumori che solo una volta l’anno si sentono.

 

Un tempo si iniziava settimane prima, a cercare lattine, barattoli, qualsiasi cosa facesse rumore. E anche quest’anno c’è chi si è dato da fare per creare  quei bandòt che verrano trascinati per le strade dai bambini, dai genitori, dai nonni, lunedì 5 dicembre. A Vittorio Veneto sono due gli appuntamenti per chi vuole chiamare San Nicolò: alle ore 17.30 un ritrovo è a Ceneda, davanti alla Biblioteca civica di Piazza Giovanni Paolo I. Da lì, alle 18, partirà la camminata. Alle ore 16 invece si cominciano i festeggiamenti all’Area Fenderl: in programma uno spettacolo di burattini, una merenda e poi tutti a tirar bandòt!

 

Tuti a tirar bandòt a Ceneda, foto di repertorio

 


| modificato il:

foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×