23 febbraio 2020

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, beccato senza biglietto spintona il controllore che finisce all'ospedale

Denunciato un ventenne già noto alle forze dell'ordine

Matteo Ceron | commenti |

immagine dell'autore

Matteo Ceron | commenti |

Vittorio Veneto, beccato senza biglietto spintona il controllore che finisce all'ospedale

VITTORIO VENETO – Quando il controllore dell’autobus gli ha chiesto di fornire le proprie generalità dato che non aveva il biglietto, lui ha reagito in modo violento, spintonandolo per uscire e poi darsi alla fuga.

Il 20enne di Vittorio Veneto, un soggetto già noto alle forze dell’ordine, ora però è stato identificato e denunciato: dovrà rispondere di violenza a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio.

 

I fatti risalgono al 19 ottobre scorso, erano circa le 8 del mattino. Il controllore della Mom ha effettuato la verifica all’interno di un autobus parcheggiato presso l’autostazione di Vittorio Veneto, in piazza 22 Novembre, e qui ha trovato il ragazzo sprovvisto di biglietto. Quando gli ha chiesto i documenti, questi ha reagito in modo violento, spintonandolo e poi scappando via. Il controllore ha riportato una contusione alla mano destra ed è stato sottoposto a cure all'ospedale di Vittorio Veneto, da cui è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni.

 

Gli accertamenti svolti dai carabinieri hanno permesso di risalire all’identità dell’aggressore. Determinanti sono risultate la descrizione fornita dalla vittima e da testimoni e l’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza dell’autostazione.

 



foto dell'autore

Matteo Ceron

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×