02 marzo 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto, bar paga 280 euro di multa perché manca un cartello: "Siamo esasperati"

Non era stato appeso il cartello indicante il numero massimo di persone ammesse nel locale

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

riccardo da boit vittorio veneto

VITTORIO VENETO - “Siamo esasperati”. Non usa mezzi termini Riccardo Da Boit, gestore della Caffetteria Goppion di Vittorio Veneto. Perché, oltre a dover fare i conti con la crisi innescata dal Covid-19 e con le pesanti limitazioni per bar e ristoranti previste dal Dpcm, ha dovuto pagare anche 280 euro di multa.

 

La contravvenzione – inflitta dalla polizia locale di Vittorio Veneto - è stata fatta lo scorso 19 dicembre, perché all’ingresso del bar non era stato appeso il cartello indicante il numero massimo di persone ammesse nel locale. Si tratta di una violazione delle disposizioni contenute nell’ordinanza regionale 169 del 17 dicembre scorso. Una multa da 400 euro, ridotta del 30% perché i titolari del bar hanno pagato entro 5 giorni. “Non sapevo di dove affiggere un cartello del genere – spiega il titolare -. Dobbiamo aver paura di venire a lavorare? Mi aspettavo un po’ di comprensione”.

 

Dicembre è stato un mese da dimenticare per Da Boit, che gestisce il bar insieme alla moglie Nada. Durante il periodo delle festività natalizie, infatti, il bar è rimasto chiuso: visto l’alternarsi dei “colori” e delle restrizioni i titolari hanno preferito non alzare le serrande dell’attività per due settimane. A tutto questo si è aggiunta anche la sanzione.

 

“Da buoni cittadini abbiamo pagato la multa. La violazione è stata contestata a mia moglie. Ma questo vuol dire prendere i soldi alla gente che lavora”, dichiara Da Boit. Il comune di Vittorio Veneto, nei mesi scorsi, ha erogato aiuti agli esercenti messi in difficoltà dal lockdown e dalle chiusure, con un bonus da circa 500 euro. “Ci hanno dato 480 euro, io ora devo pagarne 280 di multa”, dice amareggiato il gestore del bar.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×