05 agosto 2021

Vittorio Veneto

Vittorio Veneto: “Scorribande in bicicletta, provocazioni e bullismo al Quadrilatero”

E' l’allarme lanciato dalla direttrice di Ascom Vittorio Veneto, Antonella Secchi

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

Vittorio Veneto: “Scorribande in bicicletta, provocazioni e bullismo al Quadrilatero”

VITTORIO VENETO - “Scorribande in bicicletta, provocazioni e bullismo al Quadrilatero”. E’ l’allarme lanciato dalla direttrice di Ascom Vittorio Veneto, Antonella Secchi, che ha deciso di scrivere una lettera all’amministrazione guidata dal sindaco Antonio Miatto.

 

“Ormai ci sono rassegnazione e senso di impotenza – dichiara Secchi -. Gli interventi, che dovrebbero essere tempestivi, non ci sono. Non siamo tutelati”.

 

Il problema riguarda il Quadrilatero e Piazzetta XXII Maggio 1870: “Un gruppo di giovani effettua scorribande in bicicletta. Alcune piante sono state divelte. E uno dei nostri associati è costretto a presidiare l’area”.

 

Il degrado e gli episodi di inciviltà, purtroppo, non sono una novità in quell’area. Secchi ha già scritto più volte all’amministrazione, chiedendo un intervento in grado di risolvere la situazione. I casi più eclatanti risalgono all’autunno scorso, ma i disagi sono – praticamente – quotidiani.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

14/06/2021

L'ultimo viaggio del Vittorio Veneto, un altro appello dalla città

La sezione vittoriese dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia si è unita all’appello lanciato nei giorni scorsi al mondo della politica, auspicando l’assegnazione del nome “Vittorio Veneto” ad un’altra unità della Marina Militare Italiana

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×