01 giugno 2020

Altri sport

Il virus ferma la "Cinque alle cinque"

Le due corse all’alba che nel 2019 hanno coinvolto oltre tremila appassionati danno appuntamento al 2021. Iscrizioni automaticamente trasferite al prossimo anno

Altri sport

5 alle 5

TREVISO - L’emergenza Coronavirus ferma anche la “5 alle 5”: l’edizione 2020 dell’ormai classica corsa all’alba organizzata dall’ex campione azzurro Salvatore Bettiol e dallo staff di Bettiol Sport Events è stata annullata. Non si correrà né il 5 giugno a Treviso né il 3 luglio a Padova, dove la manifestazione aveva debuttato con successo nel 2019.

L’insieme dei due appuntamenti, l’anno scorso, aveva riunito oltre tremila podisti. E a Treviso, dove la manifestazione è nata nel 2015, erano stati ben 2600 gli appassionati che si erano dati appuntamento, alle 5 del mattino, sulle Mura. Quasi un rito collettivo: il ritrovo prima dell’alba, la corsa (o la camminata) lungo le vie della città ancora addormentata, la colazione di gruppo prima di andare al lavoro o fare ritorno a casa.

Sino a poche settimane fa, la macchina organizzativa della 5 alle 5 procedeva ancora a pieno ritmo: le iscrizioni erano già tantissime. Poi il protrarsi dell’emergenza sanitaria ha determinato il doppio annullamento.

«Chi organizza eventi sportivi – spiegano gli organizzatori - sa bene quanto lavoro ci sia alle spalle di quella che a qualcuno può sembrare una semplice corsetta. Lavoro, dedizione e tanta passione. La salute, però, viene prima di tutto.

Come organizzatori, abbiamo il senso di responsabilità e la consapevolezza che a breve non sarà pensabile, né auspicabile, ammassarsi in migliaia alla partenza di una corsa. Avremmo potuto pensare a date alternative, in autunno, ma lo stesso senso di responsabilità ci consiglia di non andare ad appesantire ulteriormente un calendario di eventi già programmati e che sappiamo sarà molto difficile da gestire. La ‘5 alle 5’ si ferma e aspetta tutti nel 2021: l'11 giugno a Treviso, il 2 luglio a Padova... Quella sì che sarà un’alba meravigliosa!».

Le iscrizioni già effettuate, sia per Treviso che per Padova, saranno automaticamente trasferite alle edizioni 2021. Per Salvatore Bettiol e Bettiol Sport Events prosegue ora l’impegno organizzativo in vista della Mezza di Treviso, in programma l’11 ottobre.
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Si ferma anche la Belluno-Feltre: posticipata all'ottobre 2021
Si ferma anche la Belluno-Feltre: posticipata all'ottobre 2021

Altri sport

La corsa podistica, a cui partecipano anche tanti podisti trevigiani spesso in preparazione per la maratona di Venezia, dice stop a causa dell'emergenza sanitaria

Si ferma anche la Belluno-Feltre: posticipata all'ottobre 2021

BELLUNO – Niente 30 chilometri, niente mezza maratona: la Belluno-Feltre Run si ferma. Il 4 ottobre non si correrà nello splendido scenario della Valbelluna.
 

Giovanni Malagò
Giovanni Malagò

Altri sport

Intervento domenica sera in televisione da parte del presidente del Coni Malagò

Sci, Mondiali di Cortina spostati al 2022

CORTINA - Oggi, lunedì il presidente della Federazione Italiana Sport Invernali porterà nelle sedi internazionali la richiesta di spostare a marzo 2022 i mondiali di sci previsti a Cortina a febbraio 2021".
 

Ca' del Poggio_Alberto Stocco con De Biasi, Vendrame e Modolo
Ca' del Poggio_Alberto Stocco con De Biasi, Vendrame e Modolo

Altri sport

Nel giorno in cui si sarebbe dovuta correre la tappa a cronometro del Giro d’Italia, serata in rosa a San Pietro di Feletto con Sacha Modolo, Andrea Vendrame, Davide Cimolai, Franco Pellizotti

Festa in Rosa a Ca' del Poggio

SAN PIETRO DI FELETTO - Una festa in rosa per rilanciare le colline del Prosecco. Ieri, sabato 23 maggio, nel giorno in cui il Giro d’Italia avrebbe dovuto offrire l’attesissima tappa a cronometro da Conegliano a Valdobbiadene, Ca’ del Poggio Ristorante & Resort è ripartito da una cena che,...

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×