03 aprile 2020

Conegliano

"Virus a Conegliano": lancia un (falso) allarme su Facebook, viene linciato sul web

Il post è comparso questa mattina in un gruppo coneglianese, dopo la smentita dell'autore è stato rimosso

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

CONEGLIANO - “Virus a Conegliano, in via XXIV maggio”: è il post comparso questa mattina in un gruppo coneglianese, che ha suscitato la rabbia di tanti utenti. Il post – rivelatosi poi una fake news, come ha ammesso lo stesso autore – è stato cancellato dopo pochi minuti, ma le reazioni non si sono fatte attendere.

 

Tutti infatti hanno pensato ad un caso di coronavirus anche nella Città del Cima, visto che questa mattina si era diffusa la notizia di due possibili casi sospetti di coronavirus in provincia di Treviso (notizia poi smentita dall’Ulss, che ha chiarito come non ci sia stato nessun caso sospetto).

 

Provocazione? Scherzo? Non si sa.

 

Rabbia e indignazione invece sul gruppo Facebook, dove tanti hanno chiesto rassicurazioni e dove alcuni hanno addirittura minacciato querele e denunce, in assenza di una smentita da parte dell’autore del post. Smentita che è arrivata poco dopo, tra i commenti. Il post, come detto, è poi stato rimosso.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×