08 aprile 2020

Cronaca

Virus Cina, volo da Wuhan: scattano i controlli a Fiumicino

| commenti |

| commenti |

Controlli aeroporto epidemia

Attivato a Fiumicino il corridoio sanitario per i controlli sui passeggeri del primo volo proveniente da Wuhan, la metropoli cinese epicentro del coronavirus. Scanner termici  e controlli sui 202 viaggiatori del vettore China Southern Airlines atterrato intorno alle 5 del mattino, transitati attraverso un 'corridoio' a distanza di sicurezza dagli altri passeggeri dell'hub laziale e indirizzati in un'area attrezzata per ulteriori controlli in linea con le procedure indicate dal ministero della Salute. Una struttura, quella del canale sanitario, che dispone dei più avanzati sistemi di biocontenimento.

 

Nel dettaglio la procedura attivata prevede all’arrivo dell’aeromobile lo sbarco dei passeggeri, il trasporto con mezzi interpista al canale sanitario, dotato di due corridoi con telecamere termiche attraverso le quali transitano i passeggeri per la rilevazione della temperatura corporea. Le immagini vengono visionate da personale medico che provvede ad enucleare eventuali passeggeri che risultassero con temperatura anomala. Qualora non si rilevino situazioni anomale i passeggeri vengono trasportati al Terminal per proseguire i normali controlli di immigration e ritiro bagaglio.Intanto l'Organizzazione mondiale della Sanità ha deciso di rinviare la decisione se dichiarare o meno l'emergenza di sanità pubblica a livello internazionale. Lo ha annunciato in una conferenza stampa a Ginevra, dopo la riunione del comitato d'emergenza, il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, che ha parlato di "un'eccellente discussione" ma della "necessità di avere più informazioni". "Noi prendiamo la situazione in modo estremamente serio e prenderò una decisione dopo le opportune valutazioni di tutti i dati" ha aggiunto Tedros, che ha poi definito "la leadership e l'intervento del presidente Xi e del premier Li preziosissimi, così come tutte le misure prese per rispondere all'epidemia".

 

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×