30/11/2022nuvoloso

01/12/2022pioviggine

02/12/2022pioviggine

30 novembre 2022

Nord-Est

Violenza sessuale: braccialetto al patrigno

Divieto avvicinamento alla piccola di 11 anni

|

|

Violenza sessuale: braccialetto al patrigno

PORDENONE - Il Gip del Tribunale di Pordenone ha disposto, nei confronti di un uomo di 55 anni, residente in provincia, l'esecuzione di una misura cautelare, già eseguita dalla Squadra Mobile, per violenza sessuale nei confronti di minorenne, che prevede il divieto di avvicinamento a meno di 500 metri alla persona offesa, con il divieto di comunicare con la giovane con qualsiasi mezzo.

All'uomo è stato inoltre applicato il braccialetto elettronico.
Si tratta di una prima misura, in attesa di ulteriori accertamenti, per scongiurare qualsiasi incontro tra l'uomo e la bambina. Gli investigatori avrebbero infatti raccolto elementi nel corso di una mirata attività d'indagine, in base ai quali si presume che il patrigno possa aver abusato sessualmente della bimba, e probabilmente sin da quando la piccola aveva solo otto anni.

Nelle scorse settimane, era stato segnalato alla Polizia di Pordenone, lo stato di grande sofferenza vissuto dalla bambina che, a suo dire, "era costretta a fare alcune cose brutte con il compagno della mamma". Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Pordenone, coordinata dalla locale Procura della Repubblica, hanno immediatamente avviato una indagine.

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×