28/01/2022velature lievi

29/01/2022poco nuvoloso

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Treviso

Villorba, "Trasferiamo i seggi elettorali fuori dalle scuole per non chiuderle ancora"

La proposta della candidata sindaco Camilla Girasole:"Troviamo altre sedi, le risorse ci sono"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Camilla Girasole

VILLORBA - “Questo autunno le elezioni amministrative che coinvolgeranno diversi comuni della Marca, compreso Villorba, e il conseguente allestimento dei seggi elettorali, rischiano di sospendere nuovamente le attività scolastiche. Dobbiamo e possiamo evitarlo”.

A sollevare il problema e chiedere di trovare soluzioni diverse per i seggi elettorali è Camilla Girasole, candidata sindaco alle prossime amministrative di Villorba con la lista civica Villorba Lab - Laboratorio di idee, che ha scritto una lettera al sindaco Marco Serena.

“Nel corso degli ultimi due anni scolastici, l'attività didattica in presenza è stata interrotta ripetutamente anche per lunghi periodi: questo ha comportato gravi disagi al mondo della scuola, e di conseguenza danni all'apprendimento ed alla crescita dei nostri bambini e ragazzi - si legge nella lettera - Le chiusure scolastiche hanno gravato ulteriormente sulle famiglie, schiacciate sotto il simultaneo carico di lavoro di cura, dad e "smart" working” - continua Girasole - Per questo dobbiamo evitare la chiusura delle scuole e trovare delle collocazioni alternative per i seggi elettorali”.

“La legge n. 61 del 21 maggio 2021 (art. 23 bis) ha infatti previsto un sostegno alle spese che i comuni dovranno sostenere per il trasferimento dei seggi elettorali in sedi idonee diverse dagli edifici scolastici - spiega - Ma bisogna fare in fretta: il fondo da 2 milioni è destinato ai comuni che individueranno le sedi alternative entro il 15 luglio. Il nostro comune ha palestre e strutture pubbliche utilizzabili in tutte le frazioni”.

“Confido dunque in un celere intervento dell'amministrazione nel richiedere i contributi eventualmente necessari e nel garantire quindi il proseguio delle attività didattiche senza ulteriori intoppi”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×